Iscriviti

Uova, non più di uno al giorno: rischio infarto e ictus

Secondo la professoressa Katherine Tucker, mangiare più di un uovo al giorno aumenta i rischi di malattie cardiovascolari. Moderazione ed equilibrio sono necessari ad una dieta sana.

Salute
Pubblicato il 11 giugno 2019, alle ore 16:45

Mi piace
13
1
Uova, non più di uno al giorno: rischio infarto e ictus

Causa della limitazione ad assumere più di un uovo al giorno è il colesterolo di cui, le uova, sono ricche. Per coloro che non stanno a questa dieta il rischio di infarto o di ictus è molto elevato. Ad affermarlo è uno studio effettuato su 30.000 adulti americani, iniziato più di 30 anni fa.

I 31 anni di lavoro sui 30mila adulti campione che hanno consumato almeno 1 uovo e mezzo, abbastanza grande, al giorno, hanno potuto dimostrare che queste persone risultano maggiormente predisposte alle malattie cardiovascolari. Un rischio elevato almeno del 17% in più rispetto a coloro che non fanno un uso abbondante di uova.

Le dichiarazioni dello specialista

A parlare dei risultati dello studio è Katherine Tucker, una professoressa dell’Università del Massachusetts Lowell, la quale ha affermato: “Anche per le persone in diete sane, l’effetto dannoso di un maggior apporto di uova e colesterolo è stato costante“. Pur riconoscendo che le uova contengono sostanze nutritive che fanno bene all’organismo, la professoressa ha consigliato a tutti di “evitare di mangiare omelette di tre uova ogni giorno“.

Come in ogni cosa, “anche la nutrizione richiede moderazione ed equilibrio, ha dichiarato Katherine Tucker, ammettendo anche che lo studio svolto in 31 anni è forte “perché la modellizzazione si adatta a fattori quali la qualità della dieta“.

Il primo ad essere chiamato in causa è il tuorlo delle uova per la maggiore concentrazione di colesterolo che esso contiene. Secondo quanto riferisce il The Sun, le uova nella dieta sono una fonte importante di colesterolo: basti considerare che un uovo grosso, di 50 g, può contenere anche 186 mg di colesterolo. Un apporto non indifferente e per questo le uova vanno assunte ma con moderazione ed equilibrio, come ha affermato la professoressa Katherine Tucker, il che non significa eliminarle completamente dalla propria dieta.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso che le uova, soprattutto nei tempi difficili e in campagna, abbiano nutrito generazioni e generazioni. Solo che non avevano bisogno di studi particolari, per moderarne la dieta. Da quanto mi si racconta, era considerata una ricchezza mangiare un uovo intero al giorno; poteva succedere, forse, a primavera quando le galline ne producono di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!