Iscriviti

Una mamma scopre della sindrome dei capelli impettinabili del figlio su Instagram

Un bambino con dei capelli da tenere a bada, scopre grazie a un utente sul social di Instagram, di avere la Sindrome dei capelli indomabili. Un'anomalia rara, ma nulla di preoccupante.

Salute
Pubblicato il 1 marzo 2022, alle ore 11:43

Mi piace
1
0
Una mamma scopre della sindrome dei capelli impettinabili del figlio su Instagram

Ascolta questo articolo

I nostri capelli sono croce e delizia per ognuno di noi. Può capitare di non riuscire a domarli e, in questo caso, diventa difficile acconciarli o fare la piega. Una chioma del genere può anche essere un’anomalia ed è quella che è stata definita Sindrome dei capelli impettinabili, per cui diventa difficile riuscire a tenerli a bada dal momento che crescono in ogni direzione. Un’anomalia di cui la madre si è resa conto, soltanto grazie a Instagram.

Una mamma di origini americane ha postato su Instagram la foto dei suoi figli, compreso il bambino di 17 mesi di nome Locklan. In base a quanto riporta il Daily Mail, secondo le dichiarazioni della madre, non appena si sono resi conto che i capelli del bambino stavano cominciando a crescere, la donna e il marito pensavano fosse il fatto che il bambino avrebbe avuto i capelli ricci.

Grazie a un utente sul social di Instagram, la donna ha scoperto che il bambino soffre della Sindrome dei capelli impettinabili, una anomalia molto rara che colpisce un solo bambino su 100 nel mondo. La madre racconta che, all’inizio era serena, ma non appena gli esperti del settore le hanno cominciato a parlare di sindrome, ha cambiato espressione e si è preoccupata.

Il bambino, insieme ai genitori, si è recato presso dei specialisti del settore presso l’Emory di Atlatan, dove il personale medico, tra cui un dermatologo, gli hanno diagnosticato la diagnosi della Sindrome dei capelli indomabili. Una sindrome che tende a colpire i bambini che hanno tra i tre mesi e i tre anni con miglioramenti che avvengono durante la fase della pubertà e dell’adolescenza.

Il medico li ha tranquillizzati affermando che dovrà imparare a gestire la sua bionda criniera, ma che comunque si tratta di un bimbo sano. Un bambino che attira l’attenzione proprio per la sua chioma e che su Instagram ha tantissimi follower. Katelyn, la madre,  ha affermato che “il nostro messaggio più grande è celebrare ciò che ti distingue e ciò che ti rende diverso. Informare sulla sindrome dei capelli impettinabili e poter ottenere maggiori informazioni”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una sindrome che non ho mai sentito e davvero rara, dal momento che colpisce un bambino su 100 casi. I genitori, non appena hanno sentito la parola sindrome, hanno cominciato a spaventarsi, ma fortunatamente non si tratta di nulla di grave. Una piccola anomalia che gli ha permesso di farsi conoscere e di trasmettere un bel messaggio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!