Iscriviti

Riso: proprietà, benefici e chilocalorie del cereale più antico al mondo

Sin dai tempi antichi questo cereale è uno degli alimenti più diffusi grazie alle sue innumerevoli proprietà. Conosciamone benefici, funzioni, caratteristiche e varietà.

Salute
Pubblicato il 7 gennaio 2019, alle ore 20:21

Mi piace
7
0
Riso: proprietà, benefici e chilocalorie del cereale più antico al mondo

Il riso (Oryza sativa) è un cereale appartenente alla famiglia delle graminacee.

E’ diffuso in tutto il Mondo e soltato in Italia sono coltivate ben 50 varietà diverse per tipologia, forma e contenuto.

Proprietà e benefici

Il riso è un alimento noto per essere ricco di vitamine, tra cui ferro, calcio magnesio, potassio e zinco. Fra le sue innumerevoli proprietà vanta un’alta digeribilità e un effetto regolatore sull’intestino.

È un alimento in grado di fornire un alto rapporto proteico, sicuramente maggiore rispetto agli altri cereali, grazie ad un amminoacido, la lisina. Se non raffinato possiede proprietà antiossidanti.

Essendo ricco in potassio e povero di sodio, è un alimento ideale per chi soffre di ipertensione arteriosa. Ha proprietà drenanti e quindi aiuta a combattera la temuta ritensione idrica. Un altro beneficio che si può trarre da questo cereale è la sua funzione protettiva dei reni, utile nei casi di insufficenza renale.

Il riso è un cereale privo di glutine e dunque non comporta controindicazioni se si soffre di celiachia. Se si soffre di sonnolenza dopo i pasti invece, consumare del riso ovvierà a questo spiacevole fastidio.

E’ un alimento molto saziante e se si vuole dimagrire è opportuno consumare del riso in un piatto unico, accompagnato con verdure e legumi. 100 grammi di riso infatti contengono 332 kcal.  

Tipi di riso 

Esistono vari tipi di riso ognuno dalle diverse proprietà: bianco, integrale,venere, rosso e basmati sono solo alcuni esempi.

Il riso bianco è indicato se si soffre di diarrea, va consumato bollito per ovviare a questo fastidio. Il riso integrale è d’aiuto se si vuole perdere peso, è ricco di fibre e dona un senso di sazietà. Il riso venere è ottimo se si soffre di disturbi della digestione, grazie al basso contenuto di zuccheri è un alimento ideale per i diabetici. Quello rosso è fonte di sali minerali come il fosforo e il magnesio; mentre il riso basmati ha un indice glicemico basso, ideale se non si vuole innalzare i livelli di glucosio nel sangue.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Valentina Isernia

Valentina Isernia - Il riso è un alimento molto versatile ma a volte sottovalutato nelle nostre tavole. Si possono realizzare svariati piatti colorati e di forme diverse per accontentare i gusti di tutti. Lo consiglio se si è a dieta, io stessa quando decisi di perdere peso consumavo del riso integrale duranti i pasti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!