Iscriviti

Prurito dopo aver fatto la doccia: ecco il perchè

A quanti succede di avvertire un forte prurito sul proprio corpo dopo aver fatto una doccia rilassante? Ci credereste che il problema non sono affatto i cosmetici usati per lavarci ma l'acqua?

Salute
Pubblicato il 18 luglio 2017, alle ore 17:34

Mi piace
10
0
Prurito dopo aver fatto la doccia: ecco il perchè

Sembrerà incredibile, eppure per una volta non possiamo dare la colpa dei nostri disturbi ai cosmetici che usiamo sulla nostra pelle, ma bensì alla pura e semplice acqua. Avete capito bene! A quanti di voi è successo di provare una sensazione di forte prurito poco dopo essere usciti dalla doccia? E quanti hanno puntato il dito sul bagnoschiuma troppo aggressivo provando a cambiarlo inutilmente? Beh, ora vi sarà svelato chi è il vero colpevole dei vostri problemi.

Prima di tutto dobbiamo saper differenziare due diverse patologie: il prurito acquagenico e l’orticaria acquagenica. Quest’ultima è una forma di allergia all’acqua che non vi provocherà solo il prurito ma anche delle reazioni cutanee evidenti, quali macchie rosse. In questo caso è necessario rivolgersi al medico che saprà come agire nel modo più corretto.
Noi andremo a parlare del prurito acquagenico che si manifesta con un prurito a tratti invalidante, dopo aver fatto la doccia, di solito dopo aver sfregato la propria pelle per asciugarsi.

Un prurito che può durare dai 10 ai 30 minuti, che non lascia alcun segno sulla vostra pelle se non una sensazione quasi di dolore che viene spesso descritta come punture di aghi ripetute. E’ possibile avvertire prurito in tutto il corpo, ma le zone solitamente più colpite sono quelle degli arti e quindi braccia e gambe.

Perchè accade questa strana reazione? Sembrerà incredibile eppure il prurito è il sintomo di una reazione provocata dall’acqua sulla nostra pelle. Per essere più chiari, la nostra pelle in contatto con l’acqua della doccia, così come quella del mare e spesso anche dal sudore, rilascia un’eccessiva dose di acetilcolina, un neurotrasmettitore con il compito di trasmettere sensazioni al sistema nervoso centrale e periferico.

Un sollievo per ridurre il prurito post-doccia, è quello di fare il bagno aggiungendo bicarbonato di sodio, mentre l’utilizzo dell’acqua distillata o quello di saponi delicati non porterà alcuna miglioria. E’ intoltre consigliato prestare molta delicatezza nell’asciugarsi, cercando di sfregare la propria pelle il meno possibile, evitando anche di stare sotto l’acqua troppo a lungo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Fa molto strano sapere che il problema del prurito post-doccia sia legato ad una reazione che l'acqua ha con la nostra pelle e non i prodotti chimici che usiamo. Eppure è così. Purtroppo non c'è niente che possa eliminare totalmente questo fastidioso prurito, però qualche miglioria possiamo ottenerla prestando piccole attenzioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!