Iscriviti

Prova costume: il 35% degli italiani non ha intenzione di mettersi a dieta

L'estate è alle porte e incombe la minaccia della prova costume: secondo uno studio della Coldiretti, quest'anno, gli italiani non sembrano però preoccuparsene più di tanto.

Salute
Pubblicato il 28 maggio 2018, alle ore 16:58

Mi piace
8
0
Prova costume: il 35% degli italiani non ha intenzione di mettersi a dieta

L’estate è alle porte e questo, come tutti gli anni, significa anche doversi preparare alla tanto temuta prova costume. Con l’arrivo della bella stagione la maggior parte delle persone si lancia in una folle corsa contro il tempo per rimediare agli stravizi invernali. Diete folli, corse al parco mattutine, iscrizioni in palestra dell’ultimo minuto, beveroni, integratori e così via. La voglia di mare, il caldo e la moda estiva sono per molti vissuti come una minaccia. Ma quest’anno le cose sembrerebbero andare diversamente, almeno qui nel Belpaese.

Il 35% degli italiani ha deciso di rinunciare alla remise en forme dell’ultimo minuto e non ha alcuna intenzione di mettersi a dieta. È quanto emerge da un sondaggio della Coldiretti. Il 18% degli intervistati ha dichiarato di sentirsi già in forma e di non aver bisogno di diete e palestra. Il 27% dei partecipanti al sondaggio (1 italiano su 4) ha invece dichiarato di aver già iniziato un programma fitness e un regime alimentare dimagrante in vista della bella stagione.

Questi numeri rispecchiano un miglioramento della condizione fisica degli italiani. Dall’analisi della Coldiretti emerge che il linea generale si registra un miglioramento delle scelte alimentari degli italiani che nell’ultimo anno hanno adottato una dieta più salutare.

Nel 2017 si è registrata una positiva inversione di tendenza da parte degli italiani per quanto riguarda le abitudini alimentari. Oggi gli italiani sono in media più in forma degli anni passati anche se 4 italiani su 10 sono ancora in sovrappeso o addirittura obesi.

La maggiore consapevolezza a tavola deriva dal fatto che nel 2017 si è registrato un aumento record del consumo di frutta e verdura. Questa tendenza positiva per la salute e la forma fisica degli italiani è stata però minacciata dal maltempo e dal clima ballerino degli ultimi mesi che hanno minacciato i raccolti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rosalba Bonaccini

Rosalba Bonaccini - L'analisi della Coldiretti ha dimostrato come in Italia l'approccio alla tavola sia notevolmente migliorato nell'ultimo anno. Gli italiani hanno scelto di affidarsi a un regime alimentare più salutare basato sul consumo di frutta e verdura. Questo è un ottimo dato che dimostra la maggiore consapevolezza degli italiani sul tema della salute, come sappiamo le diete last minute e improvvisate possono essere dannose per l'organismo e risolvono il problema del sovrappeso solo in misura temporanea.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!