Iscriviti

Mai così tanti parti gemellari nel mondo

Secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista Human Reproduction, negli ultimi anni si sta assistendo ad un vero e proprio boom di parti gemellari nel mondo.

Salute
Pubblicato il 5 aprile 2021, alle ore 16:32

Mi piace
6
0
Mai così tanti parti gemellari nel mondo

La rivista Human Reproduction ha recentemente riportato i dati di una ricerca condotta da un team di esperti dell’Università di Oxford, in collaborazione con l’Istituto francese di studi demografici (INED) e l’Università olandese di Radboud.I dati in questione parlano di un boom di parti gemellari nel mondo, con oltre 1,6 milioni all’anno. Questo significherebbe che un neonato ogni 42 è un gemello.

Secondo i più recenti dati ISTAT, nel nostro Paese ci sono ogni anno 5.600 gravidanze gemellari e 280 trigemine. Questa maggiore incidenza di parti gemellari, sarebbe da attribuire al maggior ricorso alle tecniche di riproduzione medicalmente assistita (fertilizzazione in vitro, stimolazione ovarica e inseminazione artificiale) oltre che all’età sempre più avanzata delle madri (spesso over 35).

I ricercatori hanno confrontato le nascite avvenute tra il 2010 e il 2015 in ben 165 Paesi (il 99% della popolazione mondiale) con quelle avvenute tra il 1980 e il 1985 in 112 di questi Paesi. Il confronto ha chiaramente evidenziato che il tasso di parti gemellari è cresciuto di un terzo, passando da 9 a 12 ogni mille.

Christiaan Monden, dell’Università di Oxford, ha spiegato: “Il numero assoluto di parti gemellari è aumentato ovunque tranne che in Sud America. Nel Nord America e in Africa i numeri sono cresciuti di oltre l’80% e in Africa questo incremento è causato dalla crescita della popolazione. E continua: “Il tasso è così elevato in Africa perché lì nascono molti gemelli dizigoti, ovvero gemelli che derivano da due cellule uovo differenti”.

Monden ha poi concluso affermando che questo è dovuto molto probabilmente a differenze genetiche che distinguono la popolazione africana dalle altre. Il più alto tasso di nascite gemellari è stato registrato nella città di Igbo-Ora, nel sudest della Nigeria: qui ogni 1.000 nuovi nati, 45/50 sono coppie di gemelli. Per questa ragione la città è stata ribattezzata la “Capitale di gemelli nel mondo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Paola Scimenes

Francesca Paola Scimenes - I parti gemellari, forse proprio a causa della loro rarità, hanno da sempre affascinato la nostra società. Questi ultimi dati, che confermano un boom di parti gemellari, sembrano però dirci che la probabilità di incontrare dei gemelli ora non è così bassa come lo era in passato e probabilmente in futuro si continuerà con questo trend.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!