Iscriviti

L’Italia perde il titolo di paese più sano del mondo: il primo posto in classifica è ora della Spagna

A decretarlo è l’edizione 2019 della classifica denominata “Healthiest Country Index” stilata da Bloomberg. La graduatoria ha tenuto conto di una serie di parametri tra cui l’aspettativa di vita, l’alimentazione e il ruolo della sanità pubblica.

Salute
Pubblicato il 26 febbraio 2019, alle ore 15:06

Mi piace
19
0
L’Italia perde il titolo di paese più sano del mondo: il primo posto in classifica è ora della Spagna

L’edizione 2019 dell’Healthiest Country Index redatta da Bloomberg ha incoronato la Spagna come il paese più sano del pianeta. Nella graduatoria in cui sono stati classificati 169 paesi del mondo, il paese iberico ha sopravanzato l’Italia che è scivolata così al secondo posto.

La classifica stilata dall’agenzia di stampa americana, ha lodato la Spagna che, solo due anni fa occupava il sesto posto. Ad ogni modo, nella classifica si scopre che ai vertici si posizionano molti paesi del Vecchio Continente. Dopo il primo e secondo posto della Spagna e dell’Italia, troviamo il terzo posto dell’Islanda, il quinto della Svizzera, il sesto della Svezia e il nono della Norvegia. Nella top ten troviamo anche il quarto posto del Giappone, il paese in assoluto più sano del continente asiatico, il settimo posto dell’Australia, l’ottavo di Singapore e il decimo di Israele.

La classifica

Per giungere a stilare questa classifica, è stato necessario realizzare un indice che ha tenuto conto di una serie di fattori; tra questi, l’aspettativa di vita, la mortalità infantile, l’assistenza sanitaria, i decessi per incidenti, il consumo di tabacco, l’obesità, la copertura vaccinale, la disponibilità di acqua pulita e di servizi igienico-sanitari.

Tenendo conto di tutti questi elementi, la Spagna svetta soprattutto per via dell’alta aspettativa di vita tra i paesi dell’UE, che si stima possa diventare nel 2040 la più alta dell’intero pianeta. Inoltre anche l’assistenza sanitaria, erogata per lo più da fornitori di natura pubblica, è di ottimo livello e ha permesso nel corso di un decennio di ridurre i morti per tumori e malattie cardiovascolari.

A completare il quadro positivo del paese iberico troviamo la dieta mediterranea, un regime alimentare che di fatto premia anche l’Italia che si colloca immediatamente alle spalle degli spagnoli. E sarebbe proprio questo il segreto dei primi due paesi in classifica, in quanto la dieta mediterranea, specie se integrata con olio extravergine di oliva o noci, riduce notevolmente i rischi di poter sviluppare delle patologie cardiovascolari.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ancora una volta la dieta mediterranea viene vista come un toccasana per la nostra salute. Nei paesi in cui viene seguita in maniera più ligia come Italia e Spagna, si può ambire ad una speranza di vita più alta. Ma ovviamente l’alimentazione non è tutto: anche l’attenzione sanitaria e più in generale l’ambiente in cui si vive influenzano notevolmente il risultato di questa classifica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!