Iscriviti

Le quattro ragioni per le quali si sente sempre freddo

Ormai siamo entrati nella parte iniziale del periodo invernale, ma nonostante ciò già siamo vittime del freddo che ci rende prigionieri. Ma ci siamo mai chiesti da dove provengono i brividi di freddo?

Salute
Pubblicato il 26 novembre 2020, alle ore 18:56

Mi piace
10
1
Le quattro ragioni per le quali si sente sempre freddo

Innanzitutto bisogna dare una notizia certa, il freddo che proviamo non dipende solo dalla temperatura esterna. Sicuramente ci sono persone e persone, c’è chi ama accucciarsi sotto le coperte oppure rannicchiarsi in prossimità di una stufetta o una fonte di calore qualsiasi, e chi invece in maniera spavalda e con grandissimo coraggio riesce a mantenere una tenuta primaverile anche nel periodo invernale. Ma perchè c’è questo divario che va a distinguere persona a persona?

Ci sono quattro motivi principali. Innanzitutto bisogna dire che scientificamente gli uomini soffrono di meno il freddo rispetto alle donne per un fattore ovviamente anatomico, cioè la presenza di una maggiore massa muscolare di base. Infatti gli uomini, anche da fermi, generano più calore e questo sicuramente va a delineare una linea tra le categorie di persone che soffrono di più o meno il freddo.

Un altro motivo è legato strettamente alla salute personale e riguarda nello specifico la circolazione del sangue e i relativi problemi. Il sangue infatti permette al nostro corpo di avere una determinata temperatura che rimane costante, infatti dopo essere stati a lungo davanti al pc o per lungo tempo seduti e si esce, si avverte una sensazione di freddo maggiore. Proprio per questo motivo le persone che soffrono di patologie legate ad un minor afflusso di sangue avvertono più freddo delle persone che non hanno patologie.

Un altro motivo meno scientifico ma molto più naturale è legato semplicemente al fatto che nel mondo esistono molte persone predisposte ad un clima più caldo e mite, quindi riescono a resistere anche ai giorni più freddi, e persone che invece sono predisposte a un clima più freddo.

Infine un ultimo motivo è legato ai recettori cutanei del nostro corpo più esposti, come le punte delle dita delle mani o dei piedi. Infatti ci sono persone nelle quali questi recettori sono molto più sensibili al caldo e al freddo e altre persone nelle quali questi recettori invece sono molto più sensibili ad una temperatura anzichè ad un’altra.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Luigi Ceci

Luigi Ceci - Ormai nell'epoca tecnologicamente e scientificamente avanzata in cui viviamo, possiamo comprendere facilmente le motivazioni per le quali il nostro corpo si senta in un determinato modo e avverta determinate sensazioni. Questo grazie agli infiniti studi effettuati nel corso degli anni e alle tantissime curiosità che vengono alimentate e divulgate ogni giorno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!