Iscriviti

Le mascherine di stoffa funzionano solo se vengono lavate ogni giorno

A precisarlo è uno studio australiano che rimarca ancora una volta l’importanza di lavare le mascherine di stoffa ogni giorno ad alte temperature, accorgimento indispensabile per ridurre al minimo il rischio contagio.

Salute
Pubblicato il 16 ottobre 2020, alle ore 15:11

Mi piace
10
0
Le mascherine di stoffa funzionano solo se vengono lavate ogni giorno

Con la pandemia da Covid-19, le mascherine sono improvvisamente entrate a far parte del nostro vivere quotidiano. Oltre a quelle chirurgiche – inizialmente pressoché introvabili – hanno iniziato a diffondersi quelle in tessuto, più ecologiche rispetto alle usa e getta che oltre ad essere molto inquinanti, vengono fin troppo spesso abbandonate su strade e marciapiedi.

Se il problema dei rifiuti può essere facilmente risolto facendo un maggior uso di mascherine lavabili, a questo punto ci si domanda cosa si debba fare affinché queste ultime conservino nel tempo la loro efficacia. A rispondere al quesito è stata la University of New Wales di Sydney attraverso uno studio pubblicato sulla rivista Bmj Open.

Il team di ricercatori che ha analizzato questo aspetto cruciale per scongiurare il rischio contagio, ha voluto premettere che dopo l’uso, sia le mascherine monouso che quelle riutilizzabili andrebbero considerati degli oggetti contaminati. Come precisato dalla professoressa Raina MacIntyre che ha condotto lo studio del team australiano, “anche se si può essere tentati di utilizzare la stessa mascherina per più giorni consecutivi o di lavarla o pulirla molto rapidamente, la nostra ricerca suggerisce che questo aumenta il rischio di contaminazione”.

Basandosi anche sui dati di un precedente studio del 2011 entrato nel merito della modalità con la quale gli operatori sanitari lavavano quotidianamente le loro mascherine, si è scoperto “se le mascherine di stoffa venivano lavate nella lavanderia dell’ospedale erano efficaci quanto una chirurgica”.

Pur essendo altamente improbabile che una persona comune che indossa una mascherina lavabile possa venire a contatto con la stessa quantità di agenti patogeni a cui è esposto un operatore sanitario di un reparto ad alto rischio, per una questione di prudenza, la raccomandazione è quella di lavare ogni giorno le mascherine di stoffa, operazione che va eseguita rigorosamente in lavatrice e ad alte temperature. Tutto ciò trova conferma nelle indicazioni fornite recentemente dall’Oms, che ricorda di pulire le mascherine in lavatrice facendo uso di detersivo per bucato e acqua calda a 60 gradi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Lo studio di fatto ribadisce quello che dovrebbero già dirci il buonsenso e un minimo di logica. Dopo alcune ore che la indossiamo, la mascherina di stoffa potrà aver raccolto qualsiasi genere di virus e batteri; non lavandola per diversi giorni, si corre il rischio di venire infettati respirandoli o toccandoli, senza poi dimenticare che potrebbero essere diffusi alle persone con cui si entra in contatto. In questi casi anziché proteggere, le mascherine potrebbero diventare una fonte di contagio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!