Iscriviti

L’espresso italiano servito nei bar è scadente

La trasmissione Report di Rai Tre si occupa del caffè che viene servito nella maggior parte dei bar italiani e non risulta affatto essere di buona qualità e in più viene fatto con acqua sporca e piena di residui.

Salute
Pubblicato il 8 aprile 2014, alle ore 15:55

Mi piace
0
0
L’espresso italiano servito nei bar è scadente

Su Report, la trasmissione di RAI Tre che si occupa di scottanti inchieste, è stata mandata in onda una puntata sul caffè che sta già creando molte polemiche. Il programma condotto da Milena Gabanelli  spiegherà e farà vedere agli Italiani che tipo di caffè beviamo e come viene preparato.

L’inviato di Report, Berardo Iovene, mostrerà nel suo servizio vari bar del nostro Paese per capire la qualità del espresso che viene servito ai clienti e il modo in cui viene preparato. In questo giro viene accompagnato dal degustatore Andrej Godina( Resp. Italia Fromazione SCAE) che naturalmente ha le conoscenze per capire la qualità di questa bevanda.

Tra i bar più noti visitati ci sono anche il Gambrinus a Napoli e il Greco a Roma. Quello che si scopre in questo servizio è che spesso nei locali beviamo il caffè fatto con acqua sporca, infatti, prima di ogni caffè, per eliminare i residui del precedente andrebbe fatta un’operazione di purificazione ( il purge), che fanno in pochi bar, perché, secondo i baristi, basta farlo la sera prima di chiudere o la mattina prima di cominciare ad usare la macchina per l’espresso. Effettuare il purge per ogni preparazione sarebbe una perdita di tempo, così viene servito ai clienti acqua sporca. Inoltre si viene a sapere che le qualità usate sono abbastanza scadenti. Secondo il degustatore Godina vengono acquistate perché hanno un costo minore, i torrefattori userebbero la qualità “robusta” a discapito della qualità “arabica”. Per invogliare i proprietari dei bar a prendere una determinata marca di caffè, ci sono distributori che oltre a dare in comodato d’uso le macchine per l’espresso e le varie insegne gratis, arrivano addirittura a dare soldi per la ristrutturazione dei locali, una vera e propria sponsorizzazione.Tutto questo naturalmente a discapito della qualità del caffè.

Nel servizio si assiste all’assaggio della “rinomata bevanda” in vari locali e Andrej Godina non d’elargisce, nella maggior parte dei casi, dei voti che riescano a raggiungere la sufficienza, anzi sono abbastanza scarsi. Anche Napoli, una delle città che si vanta del proprio caffè, risulta non essere all’altezza della sua fama. Naturalmente i partenopei non hanno accettato le critiche ricevute dando il via a numerose polemiche.

La trasmissione si occupa, anche del caffè in capsule che sempre più spesso viene utilizzato dai consumatori italiani e che risulta essere nocivo non solo per l’ambiente a causa della plastica, ma anche per la salute.

Da questo servizio si capisce il motivo per il quale molte persone che prendono il caffè al bar si sentono poi male, non dipende dal fatto che sia forte rispetto a quello di casa, bensì viene fatto con acqua sporca contenente i residui bruciati dei precedenti caffè.

Video interessanti:
Commenti
Evelin Felice
Evelin Felice

13 novembre 2015 - 16:26:38

purtroppo è vero

0
Rispondi