Iscriviti

Il caffè allunga la vita, anche se bevuto in grandi quantità

Secondo una ricerca pubblicata da Lancet Internal Medicine, bere caffè, indipendentemente dalle quantità, allunga la vita e dunque rende più longevi. Sono stati analizzati mezzo milione di britannici.

Salute
Pubblicato il 4 luglio 2018, alle ore 10:00

Mi piace
5
0
Il caffè allunga la vita, anche se bevuto in grandi quantità

Il caffè è il carburante degli italiani. Ogni giorno, la maggior parte delle persone, appena alzata dal letto è solita prepararsi una bella tazza di caffè e questa notizia farà sicuramente piacere a coloro che amano questa particolare bevanda. Uno studio ha dimostrato che bere caffè allunga la vita e fa bene alla salute, anche se bevuto in grandi quantità.

Lo studio è stato pubblicato da Lancet Internal Medicine e afferma che la mortalità si riduce del 12% se si consuma caffeina. Le persone analizzate dallo studio sono state 500 mila e sono tutti britannici. Essi sono stati sottoposti a dei questionari legati al consumo di caffè oltre ad un test generico.

Lo studio sul consumo di caffè

Circa un terzo di coloro che hanno partecipato ai test, ha confermato di bere non più di tre tazze di caffè al giorno, mentre altri 10 mila ne superavano addirittura otto. L’età dei partecipanti variava tra i 40 e i 69 anni e sono stati analizzati per un periodo di 10 anni. Circa 15 mila partecipanti sono morti in questo arco di tempo. Il rischio di morte è minore nei soggetti che assumono caffè, spiegano gli autori della ricerca.

Inoltre, la quantità non incide sulla mortalità, e dunque se ne possono assumere anche grandi quantità, senza subire variazioni in termini di percentuali di morte. Nonostante la scoperta, non è ancora chiaro come ciò possa accadere. Qualche autore prova a spiegare che la longevità può essere causata dal fatto che la bevanda aromatica è dotata di oltre mille composti, tra cui gli antiossidanti che potrebbero proteggere le cellule del nostro organismo.

Il motivo di tale fenomeno non è dovuto alla caffeina, perché il beneficio arriva anche a coloro che assumono il caffè decaffeinato. Questo sarà sicuramente di conforto per i tanti italiani che si danno la carica a suon di tazze di caffè.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una notizia che mi fa molto piacere. Il caffè è come il pane quotidiano: se non ne prendo almeno un sorso la mattina, non riesco a connettere e potrei dare segni di mancanza di lucidità. Poi, essendo del Sud, e nello specifico di Napoli, questa notizia ha un accento ancora più forte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!