Iscriviti

I panini avvolti nell’alluminio non sono pericolosi per la salute

Dai risultati ottenuti in laboratorio da Assomet (Associazione nazionale industrie metalli non ferrosi) è emerso che avvolgere i panini imbottiti di salumi nell'alluminio non è pericoloso per la salute.

Salute
Pubblicato il 10 maggio 2020, alle ore 14:01

Mi piace
9
0
I panini avvolti nell’alluminio non sono pericolosi per la salute

Chi di noi non ha preparato, almeno una volta nella vita, un pranzo al sacco per una gita fuori porta avvolgendo i panini nella carta di alluminio? Secondo il parere di molti però l’alluminio utilizzato a tale scopo potrebbe nascondere delle insidie, dal momento che l’alluminio è un metallo che presenta tossicità.

Poiché mancano però dati sperimentali pubblici al riguardo, alcune aziende specializzate nella trasformazione dell’alluminio, hanno deciso di avviare una simulazione in laboratorio e di rendere noti i risultati in un comunicato rilasciato da Assomet (Associazione nazionale industrie metalli non ferrosi).

Per la simulazione sono stati presi in esame panini imbottiti (comuni rosette delle panetterie) con quattro tipologie di salumi (prosciutto crudo, mortadella, pancetta e salame), che sono stati poi avvolti e conservati in una pellicola di alluminio per otto ore a temperatura ambiente.

L’obiettivo della simulazione? Valutare la quantità di alluminio migrata nei panini in questa fascia di tempo. A tale scopo, si precisa che la simulazione è stata eseguita accentuando la zona di contatto tra salume ed alluminio, che pare essere quella potenzialmente più critica: in ogni panino, quindi, i salumi sono stati posti in modo da debordare di circa 2 centimetri dal contorno del panino.

Se si considera che la dose tollerabile settimanale (Twi) stabilita dall’Efsa è pari a 1 mg/kg (milligrammi di alluminio per chilogrammo), i risultati hanno mostrato una migrazione molto limitata: valori inferiori a 0,005 mg/kg per la pancetta, valori pari a 0,039 mg/kg per la mortadella, valori di 0,013 mg/kg per il salame e, infine, valori di 0,011 mg/kg per il prosciutto crudo.

Senza dubbio questo studio sperimentale aiuta a far chiarezza, ma tuttavia gli esperti raccomandano di non usare mai l’alluminio a contatto con alimenti troppo acidi o salati e per conservare cibo a temperatura ambiente per tempi che superano le 24 ore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Paola Scimenes

Francesca Paola Scimenes - Penso che questa notizia, basandosi su dati sperimentali, arrivi davvero a fare un po' di chiarezza. Dunque, considerando che la migrazione del metallo è molto limitata, possiamo tranquillamente avvolgere i nostri panini nell'alluminio quando andremo a fare le nostre amate gite in montagna, al mare o semplicemente al parco per un picnic.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!