Iscriviti

Gli oli essenziali possono essere pericolosi per la salute

Un'analisi condotta recentemente dall'Anses, l’Agenzia francese per la salute e la sicurezza, avverte i consumatori sui potenziali rischi che possono derivare dall'utilizzo di oli essenziali.

Salute
Pubblicato il 2 maggio 2020, alle ore 10:47

Mi piace
11
0
Gli oli essenziali possono essere pericolosi per la salute

Sempre più persone utilizzano spray e diffusori di oli essenziali per purificare l’aria di casa e dell’ufficio o semplicemente per profumare l’ambiente ed evitare così i cattivi odori. A spingere verso l’utilizzo degli oli essenziali è spesso l’idea che, derivando questi dalla natura, siano al 100% sicuri ed innocui per la salute dell’uomo.

In realtà bisogna prestare molta attenzione agli oli essenziali che si utilizzano, i quali, secondo un recente studio di tossicovigilanza dell’Anses, l’Agenzia francese per la salute e la sicurezza, possono esporre i consumatori ad una serie di rischi per la salute da non sottovalutare.

L’Anses spiega che in normali condizioni d’uso (quindi senza esagerare con le quantità e utilizzandoli in modo corretto) si potrebbero comunque verificare sintomi indesiderate di tipo irritativo a carico di occhi, naso, gola e addirittura sulla respirazione.Queste irritazioni, che solitamente sono lievi e si risolvono dopo aver interrotto l’esposizione, sono da imputare all’alto contenuto di fenoli o chetoni degli oli essenziali.

Lo studio dell’Anses ha poi dimostrato un’altra cosa: gli oli essenziali emettono composti organici volatili (COV) che possono diventare una fonte di inquinamento dell’aria dei nostri ambienti, dal momento che questi composti possono andare incontro a processi di ossidazione, in particolare con l’ozono presente nell’aria. Per tutte queste e per altre ragioni, l’Anses chiede alle autorità francesi di precisare in maniera più chiara i rischi e le precauzioni da adottare, che sono importanti soprattutto per coloro che soffrono di asma o altre malattie respiratorie croniche.

Inoltre l’Anses raccomanda di tenere spray, diffusori e flaconi di prodotti a base di olio essenziale fuori dalla portata dei bambini, dal momento che molti casi di intossicazione si sono rivelati spesso collegati ad esposizioni accidentali da parte di bambini piccoli, che si sono trovati in pericolo di vita dopo aver maneggiato e aver messo in bocca questi prodotti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Paola Scimenes

Francesca Paola Scimenes - Per quanto mi riguarda, non amo utilizzare quotidianamente gli oli essenziali per profumare l'ambiente. Al profumo degli oli essenziali preferisco quello delle candele. Tuttavia ritengo che, come ogni cosa, si possano utilizzare gli oli essenziali purché non si abusi e li si utilizzi nel modo corretto, facendo attenzione a non toccare viso e bocca dopo averli maneggiati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!