Iscriviti

Germi e batteri: ecco gli oggetti più sporchi che tocchiamo ogni giorno

Germi e batteri, si sa, sono ovunque, anche dove non sospettiamo che possano esserci. Quotidianamente tocchiamo tantissimi oggetti e, inconsapevolmente, entriamo in contatto con tantissimi germi.

Salute
Pubblicato il 20 marzo 2018, alle ore 10:42

Mi piace
14
0
Germi e batteri: ecco gli oggetti più sporchi che tocchiamo ogni giorno

Ogni giorno siamo circondati da germi e batteri, una minaccia costante per la nostra salute. Tutti i giorni tocchiamo praticamente tantissimi oggetti; si sa, lo sporco a volte è invisibile ed esistono alcuni oggetti che sono un impensabile accumulo continuo di germi.
Ecco un elenco di 10 oggetti ritenuti tra i più sporchi che esistano.

Primi fra tutti i soldi. Passando innumerevoli volte tra le mani di un numero indefinito di persone, i soldi sono dei raccoglitori di migliaia di germi e batteri. Anche gli interruttori della luce, essendo usati e toccati diverse volte al giorno e da diverse persone, portano con sé grandi quantità di germi.

La tastiera del pc è il paradiso dei germi. Uno studio inglese, attraverso l’analisi di 33 tastiere, ha dimostrato che se non viene pulita con frequenza, la tastiera del pc può contenere addirittura più batteri di un gabinetto. Per cui è sempre consigliabile pulire la tastiera e i tasti con un panno umido per rimuovere una parte dei germi. Stesso discorso per il telefono cellulare che, oltre ad avere i germi trasmessi dalle mani, contiene anche quelli della bocca e quelli che si creano mettendo il cellulare in tasca o in borsa.

Sulla famosa tavoletta del WC non c’è molto da dire, tutti sappiamo la grande quantità di germi che vi si annida. Discorso diverso invece per la maniglia del carrello della spesa. Ogni giorno viene toccata da diverse persone e da diverse mani, per cui è una fonte di germi. L’ideale sarebbe avere con sé un disinfettante antibatterico da usare subito dopo aver fatto la spesa.

Per il telecomando vale la stessa cosa degli interruttori  della luce, con l’aggravante che in esso si possono accumulare anche polvere e briciole. Anche la vasca da bagno, in teoria un luogo pulito, è un accumulo di germi e batteri, così come il lavandino della cucina; infatti, lo scarico del lavandino della cucina è un accumulo di sporco ed è utile ogni tanto usare il bicarbonato per igienizzarlo.

Dulcis in fundo, la spugna per lavare le stoviglie; è vero, toglie lo sporco dai piatti, ma quelo che toglie lo accumula al suo interno, diventando un accumulo di germi e di sporco, per cui l’ideale è cambiarla con una certa frequenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Olga Dolce

Olga Dolce - Ogni giorno siamo esposti al contatto con milioni di germi e nemmeno ce ne accorgiamo. Da anni ho preso l'abitudine di portare in borsa un disinfettante antibatterico che, devo dire la verità, mi torna spesso molto utile. A volte bastano delle piccole attenzioni per evitare di incorrere in situazioni spiacevoli. Come dire, è sempre un bene "conoscere" qualche germe in meno!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!