Iscriviti

Ecco 10 motivi per cui sei sempre stanco

Spesso l'essere troppo stanchi, deboli e senza energia durante la giornata può essere un campanello di allarme per un disturbo della salute che non va sottovalutato.

Salute
Pubblicato il 15 maggio 2017, alle ore 11:05

Mi piace
19
0
Ecco 10 motivi per cui sei sempre stanco

Non bisogna mai sottovalutare tutti quei campanelli d’allarme che il nostro fisico ci lascia. 

Sentirsi costantemente stanchi, spossati e senza energie nonostante aver risposato le ore sufficienti e avendo una corretta alimentazione, può essere una sentinella di un disturbo fisico. Ovviamente non parliamo di chi vive una vita frenetica e stressante, ma di chi soffre di un affaticamento fisico senza aver fatto sforzi eccessivi, o spesso non appena si svegliano di mattina.

E’ bene fare una visita medica se questa stanchezza cronica non vi lascia un attimo di respiro; qui abbiamo riassunto alcune delle problematiche che potrebbero provocare questi sintomi davvero debilitanti.

1. Anemia

La mancanza di ferro e quindi l’anemia, è tra le cause più frequenti che provocano su 1 persona su 20 la sensazione di muscoli pesanti, stancandosi molto facilmente. Un basso rapporto di ferro che può provocare un’anemia è più possibile riscontrarlo nelle donne in menopausa, in stato di gravidanza o con il ciclo abbondante.

2. Celiachia

La celiachia è un’intolleranza alimentare verso il glutine, ed il 90% dei celiachi non sanno di esserlo. Questa intolleranza oltre a grande stanchezza, porta sintomi quali diarrea, perdita di peso e anemia, e con un’analisi del sangue è possibile accertarsi della presenza di questa malattia.

3. Ipotiroidismo

Una malattia molto comune nelle donne, in particolar modo quando si invecchia, consiste nella scarsa produzione della tiroide di un ormone chiamato tiroxina, che porta una stanchezza perenne, muscoli doloranti ed aumento del peso.

4. Sindrome delle gambe senza riposo

In questo caso le gambe sono doloranti ed in continuo movimento, provocando così un costante dolore che impedisce un normale riposo, facendoci svegliare la mattina seguente ancora più stanchi di quando ci siamo coricati.

5. Depressione

Anche la depressione può provocare stanchezza e farci sentire debilitati. Una profonda tristezza ci porta a riposare male durante la notte, a farci sentire svuotati e stanchi durante la giornata, rendendoci così schiavi di un circolo vizioso che non troverà mai tregua e facendoci sentire sempre più senza energie.

6. Apnea notturna

L’apnea nottura consiste nella restrinzione o chiusura della gola durante il sonno, provocando il russare durante la notte e un calo di ossigeno nel nostro sangue. Questo provoca il risveglio ripetuto durante la notte e così facendo un riposo poco sano e soddisfacente per farci poi affrontare la giornata, rendendoci stanchi e senza energie.

7. Ansia

Così come la depressione anche l’ansia eccessiva e persistenze può farci sentire constantemente preoccupati, irritati e stanchi.

8. Sindrome da stanchezza cronica

Un altro nome per questa malattia è encefalomielite mialgica, o semplicemente ME, ed è altamente invalidante e si protrae da almeno 6 mesi. Solitamente oltra alla stanchezza compaiono anche altri sintomi, quali mal di gola, dolori muscolari o articolari e mal di testa.

9. Diabete

L’eccesso di zuccheri nel nostro sangue, oltre a portarci una grande stanchezza, può portarci una perdita di peso, lo stimolo continuo di urinare ed una sete costante.

10. Mononucleosi

Un’infezione virale molto comune che provoca febbre, stanchezza e gonfiore delle ghiandole. I più colpiti sono i giovani, e mentre i sintomi possono scomparire nel giro di 4-6 settimane, la stanchezza può perdurare anche alcuni mesi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - E' molto importante ascoltare il proprio fisico in ogni momento, accogliendo quelli che sembrano essere dei campanelli d'allarme e rivolgendosi al proprio medico di base per dei controlli. Non dobbiamo sottovalutare la stanchezza se sappiamo di non avere uno stile di vita eccessivo e che possa giustificare tutti i dolori.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!