Iscriviti

Depressione: gli studi rivelano la fragilità delle donne

La depressione sta diventando sempre più frequente nel mondo. A soffrirne sono in modo particolare le donne a richio di patologie cardiovascolari. Alcuni studi rivelano dati interessanti

Salute
Pubblicato il 17 ottobre 2018, alle ore 07:02

Mi piace
4
0
Depressione: gli studi rivelano la fragilità delle donne

La depressione è una patologia sempre più frequente. Colpisce indistintamente uomini, donne e adolescenti. Una ricerca ha dimostrato che a soffrirne sono principalmente le donne.

Il tema è stato oggetto di discussione e confronto al Congresso nazionale della Società italiana di psichiatria in corso al Lingotto di Torino.

La depressione in rosa

Diversi studi, messi a confronto, hanno dimostrato che le donne hanno una percentuale maggiore di cadere vittime della depressione rispetto agli uomini. Si calcola che le donne che si ammalano di depressione sono il 9,1% rispetto al 4,8% degli uomini.

Secondo le statistiche, sono maggiormente a rischio le donne in menopausa e i soggetti che vivono condizioni di stress molto elevato. Sulla manifestazione della patologia potrebbero influire fattori ormonali e, in particolare, l’abbassamento degli estrogeni.

Secondo la ricerca, la depressione nella donna si presenta con più frequenza nei casi in cui sono presenti altre patologie; tra queste quelle cardiovascolari. La relazione depressione e patologie che interessano il cuore fa si che i rischi di infarto e morte cardiaca aumentino per le donne. Questa relazione ha creato un campanello d’allarme secondo cui la depressione sarà la prima causa di disabilità al mondo già nel 2020. 

Il presidente della Sip e direttore del dipartimento di neuroscienze dell’ospedale Fatebenefratelli-Sacco di Milano, Claudio Mencacci, ha espresso la sua considerazione e conferma quanto riportato. Per lui, “Per quanto riguarda le patologie cardiovascolari sappiamo che sono la causa di oltre un terzo delle morti nel genere femminile, e che fumo e diabete espongono a queste patologie soprattutto le donne. La comorbidità tra depressione e malattie cardiovascolari sarà la prima causa di disabilità al mondo già nel 2020, e le donne avranno un rischio doppio“.

I consigli dei medici 

Se la depressione è molto frequente e mette a rischio la salute di tantissime donne, ci sono dei consigli che si possono seguire per prevenirla.

I medici suggeriscono, in via preventiva, di mantenere uno stile di vita sano, svolgere regolarmente un’attività fisica e seguire un’alimentazione corretta e bilanciata. Sono da evitare il fumo e gli alcolici e bisogna ridurre lo stress.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - La società di oggi, i ritmi frenetici, le problematiche, spesso anche superflue, mettono a dura prova ognuno di noi. Si dovrebbe dedicare giornalmente del tempo per sè, ritagliarsi degli spazi per rilassarsi e staccare la spina. Negli ultimi tempi, pur di adempiere a tutte le vicissitudini personali e della famiglia, si tende a dimenticare di volersi bene e che bisogna prendersi cura anche di se stesse.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!