Iscriviti

Come purificarsi dopo le feste: frutta e verdura a volontà!

Dopo le lunghe feste natalizie tutti siamo un po' appesantiti: una dieta ricca di frutta e verdura e un po' di movimento ci aiuteranno.

Salute
Pubblicato il 17 gennaio 2014, alle ore 14:11

Mi piace
0
0
Come purificarsi dopo le feste: frutta e verdura a volontà!

Dopo le lunghe feste di Natale, molti di noi sono davvero appesantiti. E non si parla solo di peso corporeo (che senza dubbio in molti di noi non è certo calato!), ma anche di senso di gonfiore, pesantezza alla testa, vari piccoli fastidi come l’insorgenza dell’Herpes labiale, stanchezza fisica e mentale.

La colpa è degli eccessi alimentari di questo periodo che hanno stressato il fisico con grassi e zuccheri in eccesso. Il tutto condito con poco moto e tante pigre giornate passate al calduccio in casa, dove oltre alla compagnia di parenti e amici, l’unica altra occupazione che impegnava le nostre giornate era mangiare!

Come rimediare a tali disastri (si fa per dire)? Con una dieta a base di fibre e vitamine, tanta acqua e un po’ di movimento.

Una dieta ideale in tal senso comprende dei buoni passati o minestroni di verdure, tante insalate, magari con del tonno al naturale o delle uova bollite, tanto pesce (cucinato alla griglia, al cartoccio con erbe aromatiche o bollito), tantissima frutta (consiglio furbo: consumate per almeno una settimana una porzione di ananas al giorno che con le sue doti diuretiche aiuta a smaltire le scorie) e almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Vanno banditi per almeno una settimana pane, pasta, dolci e lo zucchero (potete usare un dolcificante).

Il movimento ideale è camminare. Anche se la temperatura esterna non aiuta, provate ad andare per qualche mattina al lavoro a piedi (e al ritorno, se volete, prendete i mezzi pubblici!): ne beneficeranno la vostra salute e l’ambiente!

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!