Iscriviti

Collo da tablet, la sindrome che colpisce soprattutto i giovani

Si chiama Collo da Tablet, ed è la prima sindrome causata dall'utilizzo eccessivo di device elettronici come computer, tablet e smartphone; i danni possono essere anche gravi.

Salute
Pubblicato il 15 ottobre 2019, alle ore 11:01

Mi piace
7
0
Collo da tablet, la sindrome che colpisce soprattutto i giovani

L’utilizzo eccessivo di smartphone e tablet è responsabile di numerosi disturbi, tra cui un fastidioso dolore a spalle e collo, che ha preso il nome di Collo da Tablet. Questo accade perchè l’impiego costante di tali apparecchi, oltre a modificare le interazioni con le persone provenienti da tutto il mondo, sta cambiando anche la formazione della colonna vertebrale al punto da generare un dolore cronico. Tale modifica della postura può avere conseguenze importanti sulla nostra salute.

Il Collo da Tablet è una condizione fisica che viene associata ad alcune precise azioni: ad esempio, guardare lo schermo di smartphone e tablet con il collo piegato in avanti in modo innaturale. Il problema colpisce soprattutto i giovani ed ha conseguenze peggiori per le donne.

I sintomi

I sintomi che si presentano con più frequenza nel Collo da Tablet sono rappresentati da un dolore al collo ed alla parte superiore della schiena. In casi più particolari è possibile avvertire anche fastidi a braccia, mani e testa. Il 55% delle persone che avverte il disturbo lo considera moderato, mentre per il 15% è dannoso al punto di compromettere la qualità del sonno.

Inoltre, l’affaticamento generalizzato è un’altra delle conseguenze del Collo da Tablet. La conseguenza più immediata della sindrome colpisce la colonna vertebrale: guardare il device per molto tempo in una posizione scomoda, porta il collo a flettersi in avanti in una posizione innaturale. Le più colpite sembrerebbero essere le donne, forse per la muscolatura meno sviluppata delle aree interessate.

Come evitare i danni

A costringere il collo in una posizione innaturale è, principalmente, la posizione dello smartphone o del tablet: spesso, infatti, essi sono appoggiati su un piano o vengono semplicemente tenuti in mano. Il modo migliore per evitare i danni causati dal disturbo è posizionare i dispositivi su un supporto inclinato, come accade per lo schermo del computer, ed utilizzare sedie con lo schienale.

Può risultare utile, inoltre, fare esercizi atti a sviluppare i muscoli della schiena e del collo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Ogni generazione ha i suoi disturbi: quella attuale sta prendendo i pro ed i contro dell'utilizzo sempre più diffuso di smartphone e tablet. In alcuni casi, soprattutto per lavoro, può risultare impossibile limitare l'uso di tali dispositivi, ma seguire gli accorgimenti consigliati dagli esperti può rivelarsi davvero utile per scongiurare il rischio di danni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!