Iscriviti

Cancellare mail, foto e video può causare stress e diventare un caso patologico

Uno studio ha dimostrato che esistono gli accumulatori seriali digitali. Questi soggetti accumulano email, video, foto e documenti spesso non indispensabili ma non riescono a liberarsene a tal punto da causare stress.

Salute
Pubblicato il 11 gennaio 2019, alle ore 08:34

Mi piace
7
0
Cancellare mail, foto e video può causare stress e diventare un caso patologico

Nell’era del digitale, dove per comunicare e condividere si usa lo smarthphone, accumulare dati, tra foto, video e messaggistica è molto frequente.

Le memorie dei nostri dispositivi elettronici diventano veri e propri archivi portatili a volte anche di cose non indispensabili, da cui spesso non vogliamo o non riusciamo a liberarcene. In questo modo, così come per gli accumulatori di oggetti in casa, anche la tecnologia digitale sta producendo una nuova tipologia di accumulatori seriali. A rivelarlo è uno studio.

Lo studio 

Due ricercatori della Monash University, in Australia, hanno condotto uno studio presentato all’International Conference on Information Systems di San Francisco. Secondo i dati raccolti dagli studiosi, anche nel mondo digitale si può parlare di accumulatori seriali. In questo caso, ad essere conservati all’interno dei dispositivi mobili sono vecchie email, messaggi, foto, video e documenti che non sono più utili e risultano non indispensabili ma che occupano memoria. 

I due ricercatori, Darshana Sedera e Sachithra Lokuge, ritengono che per qualcuno il digital hoarding può essere ritenuta una vera e propria patologia. La motivazione è che ogni dispositivo ha uno spazio limitato di memoria e quindi è indispensabile svuotare la memoria quando il questo comunica che lo spazio di archiviazione è insufficiente per altri contenuti. In alcuni soggetti, dover cancellare questi contenuti è fonte di stress.

Per provare la loro teoria, gli studiosi hanno sottoposto 850 persone ad un test simile a quello che viene utilizzato per le diagnosi degli accumulatori compulsivi tradizionali. L’obiettivo era verificare il livello di stress dei soggetti al pensiero di dover cancellare dati e contenuti sui loro dispositivi digitali. La loro conclusione è che “l’accumulo seriale digitale, simile a quello ‘tradizionale’, può causare alti livelli di stress personale“. 

Ad essere maggiormente colpiti da questa forma di patologia sono principalmente le donne comprese tra i 20 e i 30 anni. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - Cancellare foto, video può essere difficile, specialmente se legati a ricordi. Fotunatamente non appartengo alla categoria degli accumulatori digitali. Inoltre, periodicamente, eseguo il backup di dati sia del computer che dei miei dispositivi mobili. In questo modo, lascio la memoria del mio cellulare, del tablet o del computer sempre libera e archivio in maniera ordinata i miei documenti, foto e video in CD o DVD.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!