Iscriviti

WWF: dopo gli incendi australiani, il koala rischia seriamente l’estinzione

Il rappresentante australiano del WWF ha lanciato l’allarme: la siccità e gli incendi degli ultimi mesi hanno messo a dura prova la sopravvivenza del koala, che rischia ora di avviarsi verso l’estinzione.

Natura e Animali
Pubblicato il 26 febbraio 2020, alle ore 21:29

Mi piace
11
0
WWF: dopo gli incendi australiani, il koala rischia seriamente l’estinzione

Oltre ai canguri, l’Australia è universalmente conosciuta per essere la patria dei koala. Tuttavia, a differenza di quanto si possa credere, la popolazione di questo mammifero si sta sempre più riducendo. A decimarlo hanno recentemente contribuito la siccità e gli incendi che hanno distrutto più di un quinto delle foreste del continente australiano.

Secondo gli esperti, i roghi oltre ad essere stati a livello mondiale i più estesi degli ultimi due decenni, hanno altresì compromesso la vita di non meno di 18 milioni di persone. A fronte di questa tragedia senza precedenti, si stima che circa un miliardo di animali abbia perso la vita. I koala che si sarebbero arresi alle fiamme sarebbero non meno di 10mila, mentre i sopravvissuti non avrebbero più avuto modo di tornare nel loro habitat naturale distrutto dai roghi.

Stuart Blanch, rappresentante australiano del WWF, proprio in ragione di queste considerazioni, ha dichiarato che lo status di vulnerabile non rappresenterebbe più l’attuale condizione del koala, un animale che sarebbe ora “diretto verso l’estinzione e che dovrebbe essere aggiunto alla lista nazionale delle specie in pericolo”. Da qui, diversi ambientalisti si sono rivolti al governo australiano, chiedendo che intervenga per salvare la popolazione dei koala.

Oltre agli incendi, questo tenero animale viene messo a dura prova dallo sviluppo urbano, che avanza senza sosta abbattendo gli alberi su cui vive e si nutre. Su questo punto, il Parlamento del New South Wales ha interpellato la biologa della Australian National University, Kara Youngentob.

La biologa, dopo aver analizzato le conseguenze dei roghi, ha precisato che la capacità del governo di Canberra di rispondere alla crisi è stata compromessa dalle scarse conoscenze su come la specie dei koala sia in grado di rispondere agli incendi. Cate Faehrmann, parlamentare dei Verdi che presiede l’inchiesta sui roghi, ha aggiunto che questi eventi devono tramutarsi in un segnale d’allarme con il quale fare pressione sul governo, affinché faccia molto di più per proteggere l’habitat dei koala.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ancora una volta l’uomo dimostra scarsa attenzione verso gli animali e verso la natura che lo circonda. Tutelare la biodiversità è una necessità che viene troppo spesso trascurata e che porta a tragedie colossali come quella vissuta poche settimane fa in Australia. A spaventare non è solo il numero dei koala morti, ma soprattutto il fatto che questi animali hanno perso il loro habitat naturale in cui hanno vissuto sino ad oggi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!