Iscriviti

USA, cane lasciato in auto per punizione: muore per il caldo, la padrona viene arrestata

Come riportato dal "New York Post" Mouheb Ashakih, una 58enne di Sandusky, è stata arrestata per aver rimasto il cane in auto per più di venti minuti.

Natura e Animali
Pubblicato il 10 agosto 2021, alle ore 10:28

Mi piace
5
0
USA, cane lasciato in auto per punizione: muore per il caldo, la padrona viene arrestata

Negli Stati Uniti d’America una donna viene arrestata per aver lasciato il suo cane in auto, al caldo, solamente per punizione, causando la sua morte. Mouheb Ashakih, 58enne di Sandusky, capoluogo della contea di Erie, nello Stato dell’Ohio, è accusata di maltrattamento sugli animali.

Come riportato dal sito “Fanpage” e “TGcom24“, la donna ha dichiarato agli inquirenti di aver lasciato il suo Chapo, nome del proprio pitbull, in punizione nell’auto per punirlo per aver attaccato l’altro suo cane e non sapeva cos’altro fare. L’accaduto sarebbe stato raccontato da un vicino di casa, che alla polizia ha dichiarato di aver visto Mouheb chiudere il proprio cane nell’auto, chiudendo sia le portiere ed i finestrini, lasciando il veicolo al sole con una temperatura che sfiorava i 40°.

Il cane sarebbe rimasto almeno venti minuti sotto al sole cocente: “L’animale piangeva all’interno del veicolo e sembrava che volesse uscire” ha raccontato il vicino per poi aggiungere di aver provato in ogni modo a convincere Ashakih di liberare il suo cane dall’auto. Tuttavia, nonostante le insistenze durate per un paio di minuti, lei gli avrebbe risposto: “Non mi importa. Voglio che muoia.

Arrivati sul posto gli agenti hanno cercato in ogni modo di rianimare il proprio animale, dandogli anche dell’acqua, ma ogni tentativo è stato inutile. Jared Oliver, capo della polizia, ha voluto raccontare quei momenti al Sandusky Register, quotidiano locale di Sandusky, Port Clinton e le Isole del Lago Erie: “Ha combattuto per la sua vita all’interno della macchina ma è stato sopraffatto dal caldo. È semplicemente terribile”.

Sul sito del “New York Post” si legge che la donna è stata arrestata per crudeltà verso gli animali e dovrebbe comparire in tribunale nei prossimi giorni. Al momento anche gli altri suoi cuccioli, un cane di 2 anni e tre di 6 mesi, sono stati allontanati da casa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Una notizia terribile, che non si dovrebbe mai leggere nei confronti di un cane. Punire il proprio animale in una maniera così brutale è assolutamente inumano, e spero vivamente che la legge, almeno in America, possa fare chiarezza e giustizia, poiché anche l'assassinio sui cani dovrebbe essere punito severamente e non ignorato come spesso è accaduto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!