Iscriviti

Un gesto sciocco ha rischiato di uccidere un cane: è diventato viola

Una persona ha compiuto un gesto che da una parte pareva simpatico per il proprio cane, ma che si è rivelato da incosciente e molto pericoloso. Il cane, diventando viola, ha rischiato la morte.

Natura e Animali
Pubblicato il 27 gennaio 2018, alle ore 21:38

Mi piace
14
0
Un gesto sciocco ha rischiato di uccidere un cane: è diventato viola

Una donna che ha sempre voluto bene al suo cane ha avuto un eccesso di zelo verso di lui e per questo ha rischiato di ucciderlo. La signora possedeva una piccola cagnolina di nome Violet e le ha sempre voluto bene, ma l’ultimo gesto che ha compiuto verso di lei ha rischiato di togliere la vita alla quattro zampe.

La donna, che risiede in Florida, ha voluto trasformare la propria cagnolina nella raffigurazione canina del nome che porta (Violet). Così ha utilizzato la tintura per i capelli che la donna usa abitualmente, ha sparso la tintura su tutto il pelo e su tutto il corpo, non sapendo che stava compiendo un atto pericolosissimo per la vita della cara Violet.

La tintura, con i suoi componenti, ha subito reagito sulla pelle del cane, provocando ustioni e bruciature su ogni parte del corpo e, come se non bastasse, ha provocato una forte reazione allergica a uno dei due occhi, che si è gonfiato oltre ogni normale misura; Violet ha visto diventare il suo pelo davvero violetto, ma ha rischiato di trovare il suo nome sulla sua tomba invece che rispecchiato sul pelame.

La cagnolina è stata portata con urgenza al Florida Pinellas County Animal Services, uno dei centri più validi per la cura degli animali dello Stato del sole, quindi i medici hanno curato Violet con dosi massiccie di antidolorifici e di fluidi utili a ridurre le bruciature, inoltre con dei solventi asettici hanno lavato via piano a piano la sostanza pruriginosa.

Piano piano, dopo la prima notte di sofferenze, a Violet è tornato il sorriso e la voglia di giocare. Per agevolare il processo di ripresa della cagnolina ed evitare che non entrasse più in contatto con i residui della tintura per capelli, i veterinari hanno accorciato di molto il pelo, rendendo più semplici anche le cure dirette sulla pelle della povera Violet.

Alla sua padrona è stata sentenziata la volontà dei veterinari di toglierle l’affidamento per il gesto sconsiderato compiuto. La donna ha accettato, Violet ben presto è stata adottata in una casa dove ha trovato delle persone che le vogliono davvero tanto bene.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Noi esseri umani adulti tendiamo (pericolosamente) a ritenere i bambini e gli animali da compagnia come degli splendidi oggetti: splendidi sì, ma pur sempre pensiamo di farci ciò che abbiamo voglia, come ad un oggetto. Questo stava costando carissimo alla cagnolina Violet che ha visto divenire il suo pelo viola come il suo nome, ma la tintura è vietata sui cani e la quattro zampe ha rischiato la morte. La cagnolina è stata tolta alla donna che la amava (penso come un oggetto) e, dopo che è guarita, è stata adottata da una famiglia che le vuole bene, senza pretese, ritenendola un gioioso animale da compagnia (ciò che è, per fortuna).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!