Iscriviti

Un gatto senza casa lavora in un salone di bellezza, a modo suo

Un piccolo gatto randagio si trova a lavorare all'interno di un salone di bellezza dando coccole e gioia ai clienti del locale, dopo una vita passata completamente per strada.

Natura e Animali
Pubblicato il 19 gennaio 2018, alle ore 15:45

Mi piace
15
0
Un gatto senza casa lavora in un salone di bellezza, a modo suo

Tanti anni fa, una donna di Melbourne (Australia) ha trovato nei pressi della sua attività commerciale, un salone di bellezza, una piccola gattina dal pelo tigrato e dagli occhi molto svegli. La gattina non era di proprietà di nessuno, era randagia e non aveva una famiglia in cui vivere, così la donna l’ha portata a casa sua.

La parrucchiera ha dato in quell’occasione una robusta dose di cibo e ha offerto alla gattina una casa nella quale abitare: la parrucchiera si è stupita di come la piccola quattro zampe si sia abituata in fretta alla vita domestica, ed ha deciso di darle il nome di Betty Boo; la piccola gatta pare aver gradito ed ha iniziato una vita completamente nuova.

Visto che la gatta Betty Boo si è adattata benissimo alla vita di tutti i giorni degli esseri umani, la parrucchiera ha preso la decisione di dare anche un lavoro alla sua compagna animale, e ha portato Betty Boo nel salone di bellezza in cui lavora: Betty Boo, da quel momento, ha trovato un altro aspetto della sua vita, stravolta completamente nel corso di un paio di mesi.

Il servizio che viene offerto ai clienti del salone di bellezza è praticamente un “tutto incluso”, con taglio, messa in piega e con coccole e fusa a profusione da parte di Betty Boo, che dal suo divano sul quale trascorre alcune ore della sua giornata, passa in braccio alle clienti mentre sistemano la loro acconciatura.

I clienti dapprima sono sorpresi della vivacità di questa gatta, poi a tutti viene un sorriso e provano molta gioia con la compagnia di Betty Boo. Inoltre la gatta si trova a suo agio nel salone, e non ha timori di alcuni particolari di cui molti altri gatti soffrono in questi luoghi, come le ventate di lacca spray o il rumore del phon; Betty Boo è a tutti gli effetti. da molti anni, un esempio veritiero di “assistente parrucchiera”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La gatta Betty Boo ha trovato il suo spazio completo nella vita degli esseri umani, partendo da zero e arrivando al cento per cento di un'esistenza con la sua padrona, una parrucchiera che l'ha trovata per strada molti anni prima. L'adattamento di Betty Boo alla vita lavorativa della parrucchiera è stata impressionanti e da molto tempo opera nel salone di bellezza, portando coccole alle clienti. Tutti gli amanti dei gatti amerebbero avere un trattamento così mentre si sistemano la capigliatura, e non vi è dubbio che tante donne che adorano i gatti si siano messe in fila per andare in questo salone di bellezza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!