Iscriviti

Un cane salva una volpe rimasta incastrata in un canale

La volpe, terrorizzata, era rimasta incastrata in un canale della campagna bergamasca, senza più a riuscire a muoversi, ma un cane l'ha tratta in salvo da quella situazione ostica.

Natura e Animali
Pubblicato il 23 maggio 2020, alle ore 10:12

Mi piace
14
0
Un cane salva una volpe rimasta incastrata in un canale

Le volpi sono tra di noi, specie in alcune zone di campagna: nella Pianura Padana sono molto diffuse e trovano un habitat ideale nei boschetti ed attorno a quei canali circondati da filari di alberi, dove sono presenti anche piccoli animali, che questi canidi annoverano tra le proprie prede preferite. La campagna bergamasca è uno di quegli habitat in cui le volpi vivono liberamente.

Seppur sfuggente e poco visibile agli occhi dell’uomo, una volpe si è mossa nella zona tra Mornico al Serio e Martinengo, nella frazione di Torre delle Passere, ma qualcosa è andato storto: un passo falso e si è ritrovata incastrata in un canale di scolo di campagna, invischiata nel fango che ricopriva il fondo limaccioso del fosso, in un punto il cui fondo era cementato, come le pareti.

Dei passanti stavano circolando in zona con il proprio cane, Pallino e proprio quest’ultimo ha fiutato qualcosa mentre era al guinzaglio; Pallino si è fatto portare nel luogo dove quella pista da lui fiutata conduceva e hanno trovato, con grande stupore, quella piccola volpe che non riusciva in alcun modo ad uscire da quel canale, che era divenuto a suo malgrado una prigione.

Il cane è sceso nel fossato e si è avvicinato alla volpe per aiutarla, che solo a quel punto ha smosso del cellophane ed altri piccoli rifiuti che la avvolgevano, ma rimaneva il fango, che per lei costituiva una specie di trappola di sabbie mobili. Queste persone sono tornate a casa e nel pomeriggio sono tornate per liberarla: la volpe era ancora lì, anche se si era mossa nel fango, senza successo.

Allora una di queste persone ha provato a darle da bere allungando una bottiglia d’acqua, ma la volpe si è difesa attaccando il collo del recipiente. Solo l’intervento di altre persone e di volontari ha permesso di liberare la volpe. Chiamata poi Red, che, appena ha potuto approfittare della libertà ritrovata, è ritornata a nascondersi nei campi e nei boschi dove solitamente vive.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Ultimamente abbiamo scoperto quegli animali selvatici che fanno parte delle nostre terre grazie al silenzio del lockdown. Le volpi da sempre vivono nella Pianura Padana e, chi ha fortuna, può osservarne qualcuna mentre si sposta in mezzo alla campagna. Questa volpe ha avuto sfortuna, poteva morire di stenti; un cane ha fiutato la sua presenza ed ha permesso ad un gruppo di persone di salvarla. I cani sono speciali, danno affetto ed offrono aiuto, senza chiedere nulla in cambio, se non amore nei loro confronti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!