Iscriviti

UK, salvato cigno con un calzino in testa: "È stato messo apposta, poteva risultare fatale"

La polizia inglese sta cercando le persone responsabili di aver messo un calzino sulla testa di un cigno. L'animale ha rischiato di morire per soffocamento o fame, in quanto non poteva abbeverarsi né nutrirsi.

Natura e Animali
Pubblicato il 6 maggio 2021, alle ore 20:24

Mi piace
5
0
UK, salvato cigno con un calzino in testa: "È stato messo apposta, poteva risultare fatale"

Le autorità inglesi sono alla ricerca dei responsabili di un gesto terribile nei confronti di un animale che poteva costargli la vita. Un cigno con un calzino infilato in testa è stato fortunatamente salvato da una fine orribile, causata sicuramente da mano umana e non da circostanze fortuite. Se l’animale non fosse stato individuato domenica nel Catchwater Drain di Lincoln e salvato, sarebbe infatti sicuramente soffocato o morto di fame e di sete.

La polizia del Lincolnshire è infatti convinta che mettere il calzino sulla testa del povero animale sia stato il gesto intenzionale di “delinquenti senza cervello”. Troppo stretto il calzino per essere finito accidentalmente sul muso dell’animale, ed era inoltre troppo calato sul collo per non essere stato posizionato da una persona. Il calzino nero stringeva l’animale coprendogli il muso dalla punta del becco fino a più di metà del sul lungo collo, rendendolo completamente cieco ed impossibilitato ad aprire il becco.

Ad aggravare la situazione il fatto che ci si trovi nella stagione dell’accoppiamento e della nidificazione per i cigni, con la conseguenza che il terribile “scherzo” giocato al volatile poteva risultare nella morte di eventuali suoi cuccioli, ancora totalmente dipendenti dalla madre per poter sopravvivere.

La polizia, insieme alla Società Reale per la Prevenzione della Crudeltà sugli Animali, ha lanciato un appello per individuare i responsabili dello scellerato gesto. “Questo scherzo senza cervello avrebbe portato questo cigno ad una lunga agonia piena di sofferenze prima della sua morte“, ha commentato l’ispettrice Kate Burris.  Confermando che nessun tipo di crudeltà verso gli animali sarà tollerato, l’investigatore che si occupa del caso ha chiarito che sarà portata avanti una indagine sull’incidente.

Vorremmo ricevere informazioni da chiunque abbia visto persone vicino al cigno nei giorni antecedenti al 2 maggio“, dice la polizia.  Gli animali selvatici in Inghilterra sono protetti dal Wildlife and Countryside Act del 1981, ed è reato uccidere, ferire o prendere uccelli selvaggi se non si ha una licenza. Se individuati, i responsabili rischiano una multa e fino a sei mesi in prigione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - La gente non ha veramente un briciolo di cervello né di cuore, come si fa a pensare di mettere un calzino stretto in testa ad un cigno? Solo un idiota non capirebbe che lo si condanna ad una morte lenta e dolorosa, dato che non può più mangiare né bere, oltre che vedere e respirare bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!