Iscriviti

Termina la maratona con in braccio il cucciolo che ha soccorso lungo il percorso

In Thailandia, durante una maratona, una partecipante ha deciso di raccogliere per strada un cucciolo randagio e portarlo con sé fino al traguardo. Poi lo ha adottato donandogli una famiglia.

Natura e Animali
Pubblicato il 19 maggio 2022, alle ore 11:02

Mi piace
2
0
Termina la maratona con in braccio il cucciolo che ha soccorso lungo il percorso

Ascolta questo articolo

Quando si partecipa a una competizione sportiva, come una gara di corsa, lungo il percorso possono succedere degli incidenti che rallentano il percorso. A Bangkok, in Thailandia, una giovane partecipante alla corsa, ha avuto un rallentamento a causa di un piccolo “incidente”. Lungo il percorso, ha soccorso un cucciolo portandolo in salvo e arrivando con lui al traguardo. Qui raccontiamo la sua storia e gli applausi ottenuti.

Per Khemjira Klongsanun, lo spirito di competizione è stato messo da parte, nonostante abbia già al suo attivo diverse gare. La donna ha deciso di mettere da parte la competizione nella quale gareggiava per poter salvare un cucciolo trovato in mezzo alla strada. Dopo 7 miglia dall’inizio della maratona, ha visto questo randagio per strada e non ha esitato a portarlo con sé.

Sicuramente per il randagio incontrare questa donna è stata una benedizione. La donna era in procinto di partecipare alla maratona della durata di 26 miglia, quando dopo solo 7 miglia, quindi all’inizio del percorso, non ha saputo e potuto resistere a questo cucciolo salvandogli la vita. Ha deciso di prenderlo, portarlo in braccio fino al traguardo.

Non ha voluto lasciarlo a nessuno tra gli spettatori alla maratona, proprio per il profondo legame che i due avevano già stabilito. Inutile dire che, non appena giunta al traguardo e durante il percorso, tutti erano meravigliati da questo suo gesto di grande cuore. È poi ritornata nel punto in cui l’ha trovato nel caso avesse una famiglia, ma non vedendo nessuno nei paraggi, ha deciso di adottarlo e portarlo a casa con sé.

Nom Chom, il nome del cagnolino, è stato portato dal veterinario per verificare le sue condizioni di salute e, fortunatamente, sta bene. Oggi Nom Chom vive con questa donna insieme ad altri cani con cui si è ambientato molto in fretta cambiando la sua vita.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Quando si dice trovarsi al posto giusto nel momento giusto. Questa maratoneta non ha esitato neanche un attimo. Il suo cuore è stato più forte della gara e ha deciso di salvare questo cagnolino portandolo con sé e adottandolo. Un gesto di profondo amore verso gli animali e di grande umanità con il cucciolo che ora ha finalmente una casa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!