Iscriviti

Spagna: veterinario rapisce due cuccioli a fin di bene

Un'azione degna di un film è quella compiuta da un veterinario spagnolo; i cani sono stati sottratti ad un proprietario violento che li maltrattava tramite un vero e proprio rapimento a fin di bene.

Natura e Animali
Pubblicato il 15 marzo 2020, alle ore 23:36

Mi piace
18
0
Spagna: veterinario rapisce due cuccioli a fin di bene

Un veterinario spagnolo si è reso protagonista di un’operazione degna di un film. In una località nei pressi di Alicante, nel sud della Spagna, un uomo possedeva due cani ed il suo comportamento nei confronti dei due cuccioli non si poteva proprio definire esemplare: i due quattrozampe venivano regolarmente malmenati da questa persona, quasi tutti i giorni, con i vicini che assistevano inermi a questa crudeltà.

Successivamente, a qualcuno dei vicini è venuta un’idea: in Spagna è piuttosto noto un veterinario, il dottor Victor Larkhill, il quale più volte ha salvato diversi animali usando anche metodi che non includono trattative e diplomazia con i proprietati violenti, facendosi spazio per salvare i cuccioli con azioni di forza e rapimenti, con il solo scopo di offrire una vita migliore a questi animali.

Il dottor Larkhill, da vero professionista di salvataggi spericolati, è giunto in paese e si è fatto spiegare precisamente la siutazione; poi si è recato sul posto in questione ed ha adocchiato le abitudini dell’aguzzino che maltrattava quei due poveri cuccioli di cane. Il veterinario ha annotato luoghi, ostacoli e tutto il resto per prepararsi all’obiettivo della sua missione: salvare i cani.

Con l’aiuto di un suo collaboratore, il dottor Larkhill ha approfittato dell’assenza del padrone-aguzzino ed è entrato nel perimetro dell’abitazione. Successivamente i due uomini hanno preso i due cuccioli e si sono lanciati in una corsa sfrenata per allontanarsi senza essere visti; la loro corsa è stata ripresa dalla telecamera di un’altro collaboratore. Infine i tre uomini hanno preso i propri mezzi ed hanno portato i due cuccioli in un luogo sicuro.

I due piccoli sono stati visitati: le loro ferite fisiche non sono particolarmente rilevanti, ma essi dimostrano una certa diffidenza e paura verso gli esseri umani, dovuta ai comportamenti del loro ex-proprietario. Passati per una struttura per animali, i due cani sono cresciuto ed hanno in seguito trovato una famiglia, con la quale ora trascorrono le loro giornate all’insegna della spensieratezza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Fortunatamente anche in Italia abbiamo tante persone che strappano, anche con metodi non legittimi, gli animali da aguzzini e maltrattatori. Le persone che impongono violenza inutile contro gli animali non meritano di possederli. Associazioni animaliste ed altri gruppi di persone hanno compiuto azioni degne di quelle del dottor Larkhill ed il loro scopo non è rapire per guadagnare soldi, ma per dare una prospettiva di vita felice ad animali torturati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!