Iscriviti

Redhead, il cane poliziotto speciale dalle zampe corte

Redhead è un cane poliziotto che opera per la polizia in una città della Russia: la caratteristica che lo rende distinguibile è rappresentata dalle sue zampe molto corte, oltre alla sua grande professionalità.

Natura e Animali
Pubblicato il 20 luglio 2020, alle ore 21:34

Mi piace
13
0
Redhead, il cane poliziotto speciale dalle zampe corte

Il cane Redhead è un esemplare di razza Welsh Corgi ed ha nove anni di età. Il cagnolino in questione si distingue molto facilmente per la sua caratteristica che salta subito agli occhi: le sue zampe sono molto corte, lunghe solamente pochi centimetri e sostengono il corpo invece ben in forma, con un pelo fulvo che fa bella scena in qualunque momento.

Tutto ci si potrebbe aspettare dal cane Redhead, tranne il fatto che possa essere un cane poliziotto: invece è proprio questo il lavoro di questo esemplare, che opera da molto tempo per il commissariato di polizia della città della Russia in cui vive, Nizhny Novgorod. Redhead ha una lunga esperienza alle spalle ed è stato uno dei migliori nel suo settore.

Come cane antidroga, dal fiuto quasi infallibile, Redhead ha permesso al suo reparto speciale di mettere a segno dei colpi eccellenti contro il narcotraffico locale, operando in particolar modo nelle stazioni ferroviare e lungo le strade tramite pattuglie e posti di blocco. I risultati sono stati molto soddisfacenti e per questo, e non solo, è divenuto una celebrità nella sua città.

Di solito, infatti, i cani prescelti per occuparsi di controlli antidroga sono quasi sempre pastori tedeschi, mentre Redhead ha dimostrato fin dai primi istanti dell’addestramento una capacità innata nello scovare sostanze proibite sotto qualunque nascondiglio e mascheramento. Le sue zampe corte hanno fatto il resto e lo hanno reso famoso sui giornali, in TV e sui social network.

La sua proprietaria, Olga Chumarova, è pronta ad accoglierlo anche nella vita di tutti i giorni. Ora Redhead andrà in pensione dopo sette anni di fruttuoso servizio. Olga ne parla così: “All’inizio, quando l’ho adottato, lo avevo preso per mia figlia. Da adesso in poi nella nostra vita non mancheranno sport e qualche ballo da fare insieme“; le giornate di Redhead, insomma, continueranno ad essere molto movimentate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Per il cane Redhead, riconoscibile dalle sue cortissime zampe, è giunto il momento della pensione e del riposo dopo anni di onorato servizio come cane antidroga presso la polizia di Nizhny Novgorod: la sua bravura ha superato di gran lunga la fama legata al suo corpicino, tanto che per anni i trafficanti di droga nella sua città hanno avuto una vita molto complicata. Redhead merita ora una vita felice ed allegra con la sua proprietaria Olga.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!