Iscriviti

Philadelphia, piovono 1500 uccelli morti

Cadaveri di usignoli, pettirossi e cuculi invadono le strade di Philadelphia: in un solo giorno ne sono morti circa 1500.

Natura e Animali
Pubblicato il 12 ottobre 2020, alle ore 14:09

Mi piace
0
0
Philadelphia, piovono 1500 uccelli morti

Scene agghiaccianti provengono da Philadelphia dove, in un solo giorno, sono deceduti circa 1500 volatili, precipitando sul suolo e riempiendo le strade cittadine di cadaveri piumati. Sembrano scene tratte dal film di Alfred Hitchcock, “Uccelli”, film in cui gli uccelli presentavano comportamenti anomali, diventando aggressivi ed attaccando le persone, riempiendo i cieli.

Purtroppo però non si tratta di scene provenienti da un film, ma è la triste ed agghiacciante realtà. Circa 1500 volatili, cuculi, usignoli e pettirossi americani, sono morti in un solo giorno nella città di Philadelphia a causa di un violento impatto contro gli alti grattacieli della città durante la loro tratta migratoria.

I cadaveri adesso riempiono le strade del posto e la gente è costretta a spalarli via prima che vadano in decomposizione o che si crei una qualche emergenza pandemica da aviaria. Nella scorsa settimana si erano già verificati dei decessi simili tra gli uccelli, sempre a causa del loro impatto durante il volo contro gli alti grattacieli ma, in un solo giorno, venerdì 9 ottobre, ne sono deceduti ben 1500 in poche ore durante il mattino.

Un evento simile, con cifre così allarmanti, non si verificava a Philadelphia dal 1948. Gli esperti parlano di evento catastrofico. Di norma capita, anche frequentemente, che gli uccelli, che migrano o semplicemente volano in cerca di insetti, si schiantino contro palazzi e grattacieli, specie quelli con le vetrate, ma numeri così alti si verificano raramente e soprattutto non tutti concentrati in un solo giorno.

Da capire ancora la causa di questo spiacevole incidente, intanto la città va ripulita a fondo e la parte più difficile sta nel ripulire i tetti delle case, che come le strade sono ricoperte da uccelli morti. Intanto si stimano le perdite in termini di specie e di conservazione dei volatili americani.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rosa Tea Di Sclafani

Rosa Tea Di Sclafani - Scene davvero agghiaccianti ci arrivano da Philadelphia, è quasi difficile da immaginare se non lo vedessimo con i nostri stessi occhi grazie ai filmati e alle foto dei cittadini. Anche se incidenti nella rotta migratoria dei volatili sono molto frequenti, non si spiega ancora come sia possibile un numero così alto di decessi in poche ore, probabilmente bisogna scavare a fondo per constatare che non ci sia una causa nascosta che ha provocato tutto ciò, come per esempio delle interferenze sonore o magnetiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!