Iscriviti

Messo in salvo il cucciolo schiacciato dalla folla

Un cucciolo di cane si è ritrovato, solo, in mezzo a una folla che festeggiava il carnevale. Troppo piccolo per trovare la strada d'uscita, lo aiuta un ingegnere.

Natura e Animali
Pubblicato il 4 agosto 2022, alle ore 14:53

Mi piace
3
0
Messo in salvo il cucciolo schiacciato dalla folla

Ascolta questo articolo

Fortaleza, una città a Nord Est del Brasile, capitale del Ceará, è spesso ricordata come una città di allegria, ballo e spensieratezza. La danza, infatti, appartiene alle antiche tradizioni della popolazione, le sue spiagge, inoltre, sono incantevoli.

Qui, qualche giorno fa si è svolto il carnevale brasiliano, festa del Circuito Folia de Fortaleza, ricorrenza che si ripete a fine luglio e che anche quest’anno ha portato “un fiume di persone“, come si legge in Qua la Zampa de La Stampa, a ballare, cantare con tanta allegria e spensieratezza.

Il salvataggio del cucciolo

Le risate e l’allegria non hanno chiuso gli occhi all’ingegnere Mateus Araújo. In mezzo alla folla, infatti l’ingegnere ha osservato un cucciolo di cane, era spaventato e forse anche ferito a una zampa. Qualcuno doveva averlo minacciato facendolo spostare a forza di calci.

Nonostante le risate, le grida e i passi di danza, l’ingegnere è riuscito a sentire il guaito di quel cane: doveva essere solo e indifeso. Il cane era chiaramente provato, lo folla festante poteva calpestarlo in ogni momento tanto era piccolo, un cucciolo di cane randagio, incapace di difendersi da solo. Così Mateus si è avvicinato e lo ha caricato in spalla.

A BNews l’ingegnere ha raccontato la sua decisione di metterlo in salvo: “A quel tempo, non ci ho pensato due volte, volevo solo tirarlo fuori dal pasticcio con urgenza “. Araújo ha riferito di essere poi stato aiutato: “L’ho tirato fuori dalla sua agonia e l’ho messo fuori dal fiume di persone con l’aiuto degli organizzatori della festa“.

Qualcuno ha pensato di immortalare il gesto di Mateus Araújo e ha scattato delle foto. Tra le figure “una donna di fronte a lui che lo aiuta ad aprirsi un varco” si legge in La Zampa. Messo il cucciolo in salvo lontano dalla folla, l’ingegnere non ha rinunciato alla festa ed è tornato a ballare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Mi piace l'idea che il gesto gentile di una persona ne fa coinvolgere tante altre. Di certo quando qualcosa non va non basta vedere, registrare, raccontare, ma bisogna anche saper reagire e agire. Questo con gli animali e la cura dell'ambiente e ancor di più con le persone, nel rispetto della loro dignità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!