Iscriviti

Macchinista ferma il treno in corsa per salvare un cane incastrato tra i binari

Grazie all'occhio attento di questo macchinista il cane è riuscito ad avere salva la vita. Il bel gesto dell'uomo ha fatto il giro del web: ecco cosa ha fatto.

Natura e Animali
Pubblicato il 13 settembre 2022, alle ore 18:57

Mi piace
1
0
Macchinista ferma il treno in corsa per salvare un cane incastrato tra i binari

Ascolta questo articolo

Per fortuna il mondo non è fatto solo di azioni disdicevoli e di fatti destinati alla cronaca nera. Capita spesso che il buon cuore di persone come questo macchinista, prenda il sopravvento e ci regali storie particolarmente toccanti. Questo cane indifeso e sfortunatamente rimasto incastrato sui binari, deve la sua vita all’occhio attento e alla professionalità del suo salvatore.

Avrebbe potuto essere indifferente a quanto sembrava palesarsi davanti ai suoi occhi, invece non ci ha pensato due volte e ha frenato immediatamente il treno. Dopo di che, più che di impiegato delle ferrovie, ha fatto soprattutto il suo dovere in qualità di essere umano con un enorme cuore: ecco la storia che ha commosso tutti.

Il salvataggio

Non sembravano esserci molte possibilità di sopravvivenza per questo sfortunato cane, rimasto incredibilmente incastrato tra i binari ferroviari in Cile. Scorto l’animale in lontananza, il macchinista avrebbe potuto essere indifferente e procedere spedito travolgendo il povero cane; altra soluzione, molto più umana, era quella di fermare il treno e chiamare le autorità per farlo rimuovere.  

L’uomo ha optato, invece, per l’opzione più nobile, cioè di fermarsi immediatamente e tentare di prestare soccorso al cane in prima persona. Dopo essersi avvicinato a piccoli passi, per evitare che il povero animale si spaventasse o che lo aggredisse, il macchinista si è subito conquistato la sua fiducia ed ha provveduto prontamente a liberarlo dai binari, portandolo in salvo in braccio come un vero salvatore.  

Quando è tornato sul treno e ha comunicato a tutti quanto accaduto, scusandosi per giunta per il ritardo causato, è stato immediatamente accolto da tutti come un eroe con un lungo e scrosciante applauso. Ai passeggeri non è importato affatto arrivare a destinazione a Santiago con qualche minuto in più, l’importante è che la vita di questo povero cane sia stata risparmiata da un drammatico destino. La storia ha fatto meritatamente il giro del mondo ed il buon cuore di questo macchinista è stato osannato ovunque.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - Si tratta di una storia davvero toccante. Questo macchinista ha avuto davvero un grande cuore a risparmiare la vita al povero cane indifeso. Ha meritato l'applauso riservatogli dai passeggeri e gli onori della cronaca in tutto il mondo. Spero che episodi del genere si sentano più spesso, essendo d'esempio per tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!