Iscriviti

Lancia il cane dal finestrino, denunciato 69enne nel Tarantino

Un uomo ha lanciato un cane da un auto in corsa nei pressi di Manduria, in provincia di Taranto. Una donna lo ha fermato bloccando la sua corsa ed i Carabinieri hanno completato l'opera con una denuncia.

Natura e Animali
Pubblicato il 22 giugno 2020, alle ore 09:13

Mi piace
12
0
Lancia il cane dal finestrino, denunciato 69enne nel Tarantino

Nei pressi di Manduria, in provincia di Taranto, un uomo procedeva su una statale a discreta velocità quando, chi seguiva la sua vettura, ha notato qualcosa di sconcertante: all’improvviso il guidatore ha preso tra le mani un cane e, con un gesto rapido e feroce, lo ha scagliato fuori dal finestrino, lasciandolo sul ciglio della strada come se fosse un rifiuto.

Dietro l’auto di questo signore procedeva una donna che ha notato con disgusto e con orrore quell’azione e, di conseguenza, ha deciso di agire perché quella persona non la passasse liscia: la signora ha aumentato la velocità, sorpassato la vettura dell’uomo e si è messa di traverso davanti alla sua auto, formando un vero e proprio blocco stradale.

La sorte ha voluto in ogni caso premiare la coraggiosa azione della donna: dopo pochi istanti, dal senso di marcia opposto, è giunta sul luogo una vettura dei Carabinieri della stazione di Oria, che si sono prodigati per comprendere la situazione e, dopo la testimonianza della signora, hanno raggiunto il cagnolino in difficoltà e proceduto con la denuncia dell’uomo, un 69enne della zona.

Il cagnolino è un meticcio e nella visita all’ASL locale è risultato comunque in ottime condizioni e privo di chip di identificazione. Per il cucciolo non c’è stato bisogno nemmeno di un passaggio al canile provinciale, perché una persona lo ha preso in adozione, dandogli sicurezza ed affetto, tutto quello che non aveva ricevuto da quell’uomo senza scrupoli.

L’uomo ha cercato varie giustificazioni per chiarire la propria posizione, dicendo di aver salvato a suo modo la bestiola, che altrimenti sarebbe stata sbranata dai suoi tre cani, ma il contesto, quello di una strada statale, ed il gesto, notato da molteplici testimoni, rendono inverosimile questa versione dei fatti. Un giudice si occuperà di stabilire se si è trattato di semplice abbandono o anche di maltrattamento di animali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Lanciare un cane da un auto in corsa è quanto di più possibile crudele ed orribile, quella donna ha avuto fegato a fermare l'auto di questo personaggio. Le forze dell'ordine hanno completato il tutto, denunciandolo e le giustificazioni che questo signore ha dato appaiono deboli, soprattutto agli occhi dei diversi testimoni. L'inciviltà di tali persone non ha limiti, è fondamentale che i giudici infliggano una pena esemplare ad ogni individuo che si rende responsabile di abbandono di animali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!