Iscriviti

La Polizia di Milano libera quattro teneri cuccioli di cane

Quattro cuccioli di cane sono stati liberati dalla Polizia di Milano, avvertiti da dei vicini che hanno udito molti latrati e guaiti provenire da un appartamento vicino.

Natura e Animali
Pubblicato il 26 settembre 2017, alle ore 23:16

Mi piace
26
0
La Polizia di Milano libera quattro teneri cuccioli di cane
Pubblicità

Molto spesso abbiamo raccontato storie di cani liberati da traffici illegali, trasportati dall’Est Europa o da altri continenti, allevati forzatamente in paesi stranieri e portati in Italia per essere rivenduti; stavolta la cronaca ci impone di parlare di un fatto che viene da casa nostra, è proprio il caso di dire, perché è avvenuto in una casa italiana.

Degli inquilini di una palazzina di appartamenti nella zona del quartiere Corvetto, zona sud est di Milano, hanno udito latrati e guaiti provenire da un appartamento del loro complesso e, soprattutto, hanno percepito dei forti odori provenire da quella casa, di proprietà di alcuni studenti stranieri che sono iscritti alle università del capoluogo lombardo.

Siccome il degrado di quel posto era diventato insopportabile tanto quanto i rumori provenienti dall’appartamento, anche in assenza degli studenti, i vicini hanno chiamato la Polizia di Milano che è intervenuta in un momento in cui i ragazzi erano tutti fuori casa. All’interno dell’appartamento in forte stato di incuria gli agenti hanno trovato ciò che non si sarebbero mai attesi di trovare in una casa per universitari.

Dentro una gabbia posta nel bagno c’erano quattro teneri cuccioli, di razza mista ottenuta dall’incrocio tra il padre pastore australiano e la madre, un esemplare di bovaro del bernese, presenti anche loro in quel locale. Gli uomini della polizia hanno consegnato i cani ai veterinari dell’ATS locale, che hanno dichiarato in buona salute sia i cuccioli che i genitori dei cagnolini.

I ragazzi si sono spiegati con la Polizia ed hanno detto che loro non erano in grado di gestire quella situazione, con tutti quei cagnolini appena nati, e perciò hanno deciso, in accordo con gli agenti, di consegnare i cani al canile municipale, di modo che qualcuno di più attrezzato si occupasse di loro. I cani sono in ottimo stato di salute e sono a disposizione per adozioni, basta chiamare il canile di Milano per interessarsi alla loro adozione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Questi cani rinchiusi in una gabbia hanno trascorso dei giorni terribili in un luogo dove non avevano alcuna libertà e poca cura da parte dei loro padroni. La Polizia di Milano ha scoperto un ambiente di forte degrado ed hanno accettato di buon grado la proposta di dare i cani al canile della città meneghina, dove attendono un nuovo padrone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!