Iscriviti

La nuova vita del cane Captain: da cavia di laboratorio a vigile del fuoco

E' la toccante storia di un cane tratto in salvo dalla sperimentazione, per essere ingaggiato, invece, dai vigili del fuoco: ecco la sua incredibile vicenda.

Natura e Animali
Pubblicato il 15 settembre 2022, alle ore 16:29

Mi piace
2
0
La nuova vita del cane Captain: da cavia di laboratorio a vigile del fuoco

Ascolta questo articolo

Una cavia da laboratorio, era questa la drammatica vita di questo bellissimo Beagle di appena 8 mesi, salvato da un destino crudele. All’improvviso la sua vita è cambiata, dalle costanti privazioni e alle sofferenze patite, è passato miracolosamente ad un’esistenza molto più dignitosa caratterizzata, invece, da tanto amore e riconoscenza.

Ogni giorno in tutto il mondo tanti animali sono destinati alla sperimentazione, in strutture di ricerca che non si curano affatto delle condizioni in cui vivono queste povere bestie. Per fortuna, un’indagine molto accurata delle forze dell’ordine è riuscita a far luce sulla questione, e alla fine centinaia di cuccioli sono stati salvati: ecco come sono andate le cose.

L’accaduto

Questo bellissimo Beagle, ribattezzato Captain, era uno dei 1500 cuccioli costretti ad una vita di atroci sofferenze presso una struttura di ricerca farmaceutica e biotecnologica di Cumberland, in Virginia. In seguito alle indagini del Governo federale, sono emerse le terribilità atrocità alle quali erano sottoposti gli animali, salvati lo scorso giugno da un blitz delle forze dell’ordine.

Purtroppo, lo scenario che si è presentato appena varcata la soglia di questa struttura di ricerca, un vero campo di tortura per questi sventurati cani, è stato dei peggiori: oltre 350 cuccioli sono stati ritrovati morti, per le malattie più disparate o per essere rimasti schiacciati nell’eccessivo affolamento delle gabbie. Tutti i Beagle superstiti sono stati immediatamente adottati da famiglie con buon cuore, a colpire sono soprattutto l’incredibile svolta di uno di questi.

Si tratta di Captain, il cucciolo partito alla volta della Florida, a Treasure Island, per essere adottato da una caserma dei vigili del fuoco. Questo nuovo membro della compagnia è stato presentato con tutti gli elogi del caso sulla pagina social del Treasure Island Fire Rescue: “Ha 8 mesi, adora farsi strofinare la pancia e ha delle adorabili orecchie flosce. Il suo nome è Captain e ora è un membro ufficiale della Stazione 24“. Al momento starebbe seguendo ancora l’addestramento per diventare cane da terapia contro il burnout; al di là di questo suo nobile impiego, ciò che conta è che ora vivrà una vita felice.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - La storia di questo Beagle è davvero molto commovente. Mi fa molto piacere venire a conoscenza di storie del genere, spero che altri animali siano strappati allo stesso atroce destino. Auspico, inoltre, pene sempre più severe per chi maltratta e sevizia gli animali, meritano un destino dietro le sbarre di un carcere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!