Iscriviti

Imperia, avvistato un grande squalo: ha azzannato un pesce spada appeso all’amo

A raccontare la storia raccolta dal pescatore Carlo Auditore è la Limet. Lo squalo, stando al racconto, è saltato fuori dall'acqua azzannando un pesce spada che si trovava appeso all'amo. Auditore ha scattato delle foto che sono state mostrate a un biologo.

Natura e Animali
Pubblicato il 8 luglio 2021, alle ore 18:29

Mi piace
4
0
Imperia, avvistato un grande squalo: ha azzannato un pesce spada appeso all’amo

Un grande squalo bianco è stato avvistato nel mare della Liguria. A raccontarlo ai media nazionali in queste ore è la Limet, che ha reso pubblico il racconto di un pescatore, Carlo Auditore. L’uomo era a a caccia di pesce spada con il suo peschericcio. Aveva appena tirato fuori dall’acqua un pesce spada che era attaccato all’amo. All’improvviso un pescecane è uscito fuori dall’acqua e ha azzannato il pesce spada, facendolo a brandelli. Immediatamente l’uomo ha scattato delle foto, che sono state mostrate ad un biologo marino

Il professionista ha confermato i primi sospetti: si trattava proprio del Carcharodon carcharias, meglio conosciuto come squalo bianco. Si, proprio lui, il grande bianco. L’esemplare in questione è stato avvistato al largo di Imperia ed era lungo almeno 5 metri. “Lo squalo bianco è sempre stato presente nel Mediterraneo: in particolare è documentata un’area di riproduzione tra Sicilia, Malta e Tunisia. Non sono però insoliti sconfinamenti più a nord” – così spiegano dall’associazione di meteorologia Limet. 

Un avvistamento straordinario

Quello avvenuto a largo di Imperia è un avvistamento straordinario. Lo squalo bianco è presente infatti nel Mediterraneo in maniera pressochè costante. Negli scorsi anni spesso venivano anche avvistati anche nel mare Adriatico, specialmente lungo la costa meridionale, dove erano presente numerose colonie di foca monaca

Da sempre questo animale terrorizza le persone, in quanto è identificato da tutti come un terribile mangiatore di uomini. In realtà questa caratteristica gli è stata affiabbiata da Hollywood e non ha nulla a che vedere con la natura del grande squalo bianco. Gli attacchi di squalo all’uomo ci sono, ma non sempre il protagonista è il grande bianco e non sempre l’attacco si rivela mortale. 

Questa specie dimostra un dimorfismo sessuale rispetto all’uomo. I maschi sono più piccoli delle femmine e i più grandi possono arrivare a misurare dai 3 ai 4 metri, mentre le femmine sono più grandi, che arrivano a toccare anche i 4 o 5 metri. Sono noti anche esemplari più grandi. , Il peso di un esemplare adulto è compreso tra i 680 e i 1100 kg, tuttavia negli esemplari femmina può aumentare temporaneamente ben oltre la tonnellata durante il periodo di gestazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un bellissimo avvistamento quello avvenuto in Liguria, che ci fa capire che i grandi predatori sono presenti anche nei nostri mari. Non bisogna avere paura di questi animali affascinanti, che con la loro eleganza e maestosità rappresentano un ramo molto importante della catena alimentare. Gli squali bianchi sono animali affascinanti, il cui comportamento è ancora in fase di studio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!