Iscriviti

Il gesto eroico di due ragazzi brianzoli: salvano una bassottina destinata alla soppressione

Grazie al gesto eroico di due ragazzi brianzoli, che hanno adottato una cucciola affetta da un grave problema alle zampe, la bassottina Soraya sta benissimo ed aspetta di essere adottata.

Natura e Animali
Pubblicato il 14 aprile 2021, alle ore 13:09

Mi piace
7
0
Il gesto eroico di due ragazzi brianzoli: salvano una bassottina destinata alla soppressione

Una storia commovente, quella che sto per raccontarvi. I suoi protagonisti sono Alessandro e Rodolfo, due ragazzi brianzoli che sono riusciti, grazie al loro amore incommensurabile verso gli animali, a dare un lieto fine alla bellissima bassottina Soraya, una cucciola di pochi mesi, nata nel giorno di Natale 2020 in un allevamento nell’hinterland di Milano.

L’allevatore, dato un grave problema alle zampe che impediva a Soraya di muoversi e di essere adottata da qualche famiglia come altri cuccioli “normali”, aveva pensato bene di destinarla all’iniezione letale ma la prontezza dei due giovani le ha evitato questo tragico destino.

L’accaduto

Alessandro, grazie al supporto della sua associazione “Cuor di Pelo” e a quello del suo compagno Alfredo, da anni si occupa del recupero di bassotti malati e abbandonati, con l’obiettivo di regalare loro una famiglia che davvero li ami e li rispetti. Anche per Soraya, sarebbe stato disposto a pagare qualsiasi cifra, pur di non lasciarla morire, tanto da contattare l’allevatore, chiedendo di poterla adottare.

Quest’ultimo gliel’ha consegnata dicendo “Tienila, a me non serve più a a niente”. Ma Alessandro era certo, fin dal primo incontro, che quella cagnolina, nata con la sindrome del cucciolo nuotatore, che la portava a rimanere sdraiata in posizione sternale e a muoversi come se nuotasse, avrebbe avuto la possibilità di riscattarsi.

E se è vero il detto “volere è potere”, Soraya ha iniziato immediatamente il suo percorso di fisioterapia e, con pazienza e perseveranza, ora corre, si diverte e non aspetta altro che essere adottata. Per tutte le info sull’eventuale adozione della cagnolina e per conoscere altri bassotti in attesa di essere adottati, è possibile rivolgersi alla mail dell’associazione Cuor di Pelo: onlus.cuordipelo@gmail.com. Il percorso che ha portato Soraya a star bene è stato reso possibile grazie alle dottoresse Laura Gerli e Serena Baraldi della clinica Fisioforvet di Bovisio Masciago che si sono prese amorevolmente cura di lei.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Adorando gli animali, specie quelli abbandonati e affetti da patologie, mi sono per davvero commossa nel leggere e nel raccontarvi questa storia, per fortuna con un bellissimo finale. Spero vivamente che Soraya, oltre all'amore dell'associazione, riesca a trovare chi la ami incondizionatamente e, sono certa, lei saprà ricompensarli con tutto l'affetto e le coccole possibili!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!