Iscriviti

Il gatto più lungo del mondo è un Maine Coon di Vigevano

Si chiama Barivel ed è un Maine Coon che vive a Vigevano. Di primo acchito sembrerebbe essere un gatto uguale a tanti altri, invece è il più lungo del mondo. Ecco per l'esattezza con quale misura da record figurerà nell'edizione 2020 del Guinness World Record.

Natura e Animali
Pubblicato il 13 agosto 2018, alle ore 14:36

Mi piace
20
1
Il gatto più lungo del mondo è un Maine Coon di Vigevano

Il suo nome è Barivel ed è un gatto di razza Maine Coon che sarà inserito nell’edizione 2020 del Guinness World Record. La ragione di questo importante riconoscimento risiede tutto in un primato legato alla sua lunghezza: il felino che vive a Vigevano è infatti il più lungo del mondo

A questo punto chiunque si domanderà quanto mai sarà lungo. In effetti le sue misure sono davvero ragguardevoli. Pur pesando “solamente” 9 chili, metro alla mano la sua lunghezza arriva a raggiungere i 120 centimetri. In altre parole avrebbe la stessa altezza di un comunissimo bambino di circa 7 anni di età. 

L’unico problema è che Barivel è un gatto, e di anni ne ha solamente due. Il che vuol dire che fino all’età di quattro anni protrebbe crescere ulteriormente, arrivando a mettere in discussione il record del micione più lungo di sempre. Stiamo parlando in questo caso di Stewie, un altro esemplare di Maine Coon, un felino domestico che pur essendo morto per un improvviso tumore a dicembre 2012, con i suoi 123 centimenti continua ad essere il gatto in assoluto più lungo del mondo.

Quando abbiamo portato Barivel alla sua prima esposizione, ho notato subito che era molto più grosso degli altri gatti della sua razza, così mi sono incuriosito e ho cercato su google quanto misurasse il gatto più lungo del mondo” hanno raccontato il proprietario Edgar Scandurra e la compagna. Una volta appurate le misure davvero inconsuete, hanno senza indugio attivato l’iter burocratico per il riconoscimento del record, e con esso la conseguente citazione all’intero del Guiness dei Primati. I giudici hanno accolto la loro richiesta, e armati di metro hanno raggiunto la cittadina in provincia di Pavia.

Una volta a Vigevano, non hanno potuto far altro che certificare l’esistenza del record planetario. Tutto ciò significa una sola cosa: Barivel sarà ufficialmente inserito nell’edizione 2020 del Guinness World Record che uscirà a settembre 2019.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Più che un gatto, Barivel sembra essere una piccola lince. Con una simile stazza non credo che il felino avrà problemi con nessuno degli altri gatti del vicinato. La sua mole è di per sé una garanzia. E non è da escludere che possa crescere ancora di più: a quel punto i proprietari saranno entusiasti di ritoccare ulteriormente il record del loro gattone.

Lascia un tuo commento
Commenti
Giada Macor
Giada Macor

14 agosto 2018 - 11:29:20

uau è enorme

0
Rispondi