Iscriviti

I forasacchi, pericolosi in estate per i nostri amici a 4 zampe

Come ogni estate ecco che ritornano i forasacchi, pericolosi per i nostri animali e presenti quasi ovunque nei parchi e giardini delle città. Come riconoscerli ed evitarli.

Natura e Animali
Pubblicato il 6 giugno 2022, alle ore 11:19

Mi piace
6
0
I forasacchi, pericolosi in estate per i nostri amici a 4 zampe

Ascolta questo articolo

Ormai quasi tutti i proprietari di cani sono a conoscenza dei forasacchi, piccole spighe di pochi centimetri ormai sono presenti quasi ovunque nei parchi e giardini delle città. Complici il caldo stagionale e il taglio dell’erba ecco che questi nemici insidiosi trovano terreno fertile e mettono in pericolo la salute dei nostri amici a 4 zampe. 

Il percicolo nasce per la struttura del forasacco,  essendo infatti piccoli ed allungati riescono facilmente ad attaccarsi al pelo e in poco tempo, grazie anche al movimento, a penetrare all’interno causando non pochi problemi, le zone di maggiore interesse sono le orecchie, il naso, le zampe e gli occhi. Ma come ci accorgiamo se un forasacco si è fatto ed è entrato nel nostro amato Fido? I segnali spesso sono molto evidenti.

Nelle orecchie: il cane tenderà da subito ad inclinare la testa e scuotersi spesso, è difficile anche avvicinarsi e noteremo un generale stato di nervosismo.

Nel naso: il cane tenderà a starnutire spesso o anche a grattarsi il muso, altro segno potrebbe essere la perdita di sangue dal naso e starnuti frequenti.

Nella zampa o nei cuscinetti: in questo caso potremo notare il cane che zoppica o si lecca in maniera isistente la zampa associata a poca voglia di muoversi. 

In ogni caso però il nostro alleato resta sempre il veterinario, fondamentale è notare i sintomi e agire prima che i forasacchi possano creare infiammazioni e infezioni anche gravi, da evitare invece è il fai da te che spesso può terminare in ulteriori danni al nostro amico. Ma allora come ci salviamo da questi piccoli nemici? La prima regola è la prevenzione, evitiamo parchi con erba incolta e secca e, una volta tornati a casa, dedichiamoci ad un controllo approfondito e una buona spazzolata al nostro fido.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gianluca Grieco

Gianluca Grieco - I forasacchi sono nemici silenziosi e spesso sottovalutati, presenti ovunque specialmente in primavera e in estate ma possono essere insidiosi e provocare danni anche gravi, la soluzione resta sempre controllare il nostro cane e portarlo dal veterinario in caso di sospetti o comportamenti strani da parte del nostro amico a quattro zampe.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!