Iscriviti

Gli occhi dei cani si evolvono per piacere agli esseri umani

I cani con il passare degli anni modificano i muscoli degli occhi per poter assumere espressioni tenere e sembrare più bisognosi di cure agli occhi degli esseri umani: lo spiega una ricerca.

Natura e Animali
Pubblicato il 18 giugno 2019, alle ore 14:12

Mi piace
10
0
Gli occhi dei cani si evolvono per piacere agli esseri umani

Alcuni ricercatori hanno spiegato che i muscoli posti attorno agli occhi dei cani si modificano con il passare del tempo per consentire espressioni facciali che attraggono gli esseri umani. C’è un muscolo, di dimensioni molto modeste, che consente ai cani di fare delle espressioni molto simili a quelle dei bambini quando hanno fame.

È proprio questo tipo di sguardo che ha facilitato il legame tra cani e padroni. Lo studio è stato svolto in Inghilterra, e nonostante siano tante le ricerche che spiegano il modo in cui le espressioni attraggono l’uomo, questa è la prima che dimostra cambiamenti a livello anatomico.

Gli occhi dei cani si evolvono: come è possibile?

Grazie a questi muscoli, dunque, anche le sopracciglia diventano espressive e con il movimento giusto i cani riescono a far apparire gli occhi più grandi e teneri, proprio come lo sguardo di una persona triste. Gli umani, però, sono attratti da questo tipo di sguardo e perciò tendono maggiormente a prendersi cura di loro.

Il dottor Kaminski, in uno studio pubblicato nel Proceedings of the National Academy of Sciences in America, spiega che l’abilità di alzare il sopracciglio deriva dai lupi. Questo cambiamento può essere riscontrato in migliaia di anni di evoluzione e la ricerca ha mostrato, indirettamente, come il tipo di espressione facciale possa aiutare o rendere più difficile relazionarsi anche con altri simili, come nel caso delle persone.

Inoltre, è dimostrato che anche gli animali possiedono una propria intelligenza e sono molto più furbi di quanto si possa pensare. Evolversi nel tempo per rendersi più “appetibili” ai sentimenti dell’essere umano è un qualcosa che non tutti riescono a fare, nonostante ogni singolo essere vivente nel suo piccolo si evolve, anche se di un minimo, per adattarsi alle condizioni ambientali e per sopravvivere ai cambiamenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Si tratta di una cosa che non mi sarei mai aspettato. I cani fanno gli occhioni per rendersi più teneri e conquistare gli esseri umani. Sono furbi, molto furbi. A questo punto, quando guarderò un cane, mi concentrerò ancora di più per capire se ingrandiscono gli occhi per sembrare più bisognosi.

Lascia un tuo commento
Commenti
Giulia Carducci
Giulia Carducci

19 giugno 2019 - 11:00:44

Ma non diciamo scempiaggini

1
Rispondi