Iscriviti

Gattino finisce in un pozzo, salvato dai Vigili del Fuoco grazie ad una tecnica speciale

Un gattino ha vissuto momenti di terrore finendo in un pozzo, per fortuna sono giunti i Vigili del Fuoco a salvarlo usando una tecnica speciale: vediamo di cosa si tratta.

Natura e Animali
Pubblicato il 6 agosto 2020, alle ore 10:39

Mi piace
5
0
Gattino finisce in un pozzo, salvato dai Vigili del Fuoco grazie ad una tecnica speciale

Il fatto è accaduto a Moncucco, nella zona di Asti. Un gattino, forse incurante del pericolo a cui andava incontro, è stato vittima di una brutta esperienza che poteva finire malissimo per lui. In pratica il piccolo animaletto, trascinato da una curiosità che non gli ha fatto vedere la pericolosità di ciò che stava per fare, è precipitato in un pozzo profondo.

Il pelosetto ha iniziato a miagolare disperato, non riuscendo ad un uscire da quella prigione che poteva costargli la vita. Probabilmente qualche passante ha sentito il suo grido di aiuto e ha allertato i Vigili del Fuoco che, prontamente, sono giunti sul posto e hanno messo in salvo il gattino spaventato e provato per gli sforzi che aveva fatto cercando di uscire dal pozzo.

Il salvataggio del micino finito nel pozzo

I Vigili del Fuoco, arrivati prontamente, si sono resi subito conto che la situazione non era facile e dovevano intervenire immediatamente per evitare il peggio alla povera bestiolina. Quindi, in un momento, hanno deciso di tentare tutto il possibile per portare in salvo il gattino, decidendo poi di mettere in atto le tecniche dei soccorritori speleo alpino fluviali.

Per queste tecniche vengono utilizzati i seguenti materiali: corde tessili, bloccanti, discensori, carrucole, e quant’altro. L’equipaggiamento è di tipo “alpinistico“, ma c’è anche una parte di tecniche fluviali in cui vengono usati gommoni da rafting per il soccorso in acque chiuse e in corrente. Insomma, una tecnica che fonde il salvataggio in zone impervie con le techiche di recupero in acqua, perfette per l’occasione.

Dopo momenti di tensione, finalmente i Vigili del fuoco sono riusciti a riportare in superficie il micino, tutto spaventato ma in buone condizioni di salute. Non si sa se l’animaletto fosse randagio o scappato da un’abitazione, siamo certi comunque che dopo questa brutta esperienza, riuscirà a trovare una casa che lo accolga.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Una storia che ha un lieto fine, finalmente. Il micino è stato salvato, sicuramente sarà adottato e troverà una casa che lo ospita. Per fortuna qualcuno ha ascoltato il grido di aiuto della povera bestiolina che, altrimenti, avrebbe avuto un destino ben diverso, stremato dal provare ad uscire da quella prigione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!