Iscriviti

Ecco la storia di una coppia russa che vive con un puma in casa

Una coppia di fidanzati russi ha raccontato sui social come sia cambiata la loro vita dopo l’arrivo in casa di un puma. L’animale è stato da loro adottato quando era un cucciolo di un anno. Ecco la loro storia.

Natura e Animali
Pubblicato il 15 gennaio 2018, alle ore 12:53

Mi piace
21
0
Ecco la storia di una coppia russa che vive con un puma in casa

Vivere con un puma in casa. È questa la storia di una coppia russa di Perm, città russa a ridosso degli Urali. Sasha e Masha, i due fidanzati in questione, hanno adottato il felino quando aveva solamente un anno. Come da loro raccontato, l’animale è stato comprato da un circo ed è subito diventato un membro della loro particolare famiglia.

Innanzitutto alla piccola belva hanno deciso di dare il nome del famosissimo calciatore del Barcellona “Messi”. In secondo luogo hanno sempre trattato l’animale alla stessa stregua di un comune gatto domestico. L’unica differenza è che è decisamente più cresciuto di un comune micio. Per questo motivo hanno deciso di mettergli a disposizione un’intera stanza del loro appartamento.

Al suo interno è anche stato collocato il tronco di un albero su cui Messi può arrampicarsi e all’occorrenza “farsi le unghie”. I suoi premurosi padroni gli fanno seguire una dieta equilibrata a base di carne selezionata, e lo portano a spasso con il guinzaglio almeno una volta al giorno. Inoltre quattro volte alla settimana gli fanno seguire delle specifiche lezioni di addestramento.

La coppia ha inoltre deciso di aprire un profilo Twitter e un canale Youtube, grazie ai quali riescono a raccontare la loro vita insieme con il puma. I video realizzati vengono quotidianamente visualizzati da numerosi internauti. E a tutti coloro che domandano sulla sua pericolosità, i due fidanzati rispondono che “Messi è molto affettuoso, non morde, non rovina i mobili e gioca senza graffiarci con le unghie”. Come qualsiasi gatto, adora anche ricevere coccole e carezze. In più interagisce con qualsiasi persona in maniera del tutto tranquilla; ad oggi non ha mai mostrato segni di aggressività con nessuno.

Nonostante queste premesse, Sasha e Masha sconsigliano vivamente a chiunque di fare altrettanto. Tenere in casa un animale del genere può essere davvero pericoloso: Messi è un esemplare davvero speciale, e la sua docilità è da considerarsi come una circostanza più unica che rara.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Sasha e Masha trattano il loro puma come se fosse un gatto extralarge. Loro si sentono sicuri e non hanno alcuna paura dell’animale, che rimane pur sempre un felino potenzialmente molto feroce. Da qui fanno giustamente notare che sarebbe meglio non emularli, non solo perché diventerebbe pericoloso, ma anche perché così avrebbero dei possibili concorrenti in rete. Una cosa è però sicura: i ladri prima di entrare nel loro appartamento, ci penseranno almeno un paio di volte in più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!