Iscriviti

Distrugge 250 confezioni di figurine dell’album della Coppa del Mondo, la sua reazione è indimenticabile

Un fatto davvero molto particolare quello che vi racconteremo in questo articolo, vediamo quindi che cosa è accaduto. La sua reazione è indimenticabile.

Natura e Animali
Pubblicato il 26 settembre 2022, alle ore 17:21

Mi piace
1
0
Distrugge 250 confezioni di figurine dell’album della Coppa del Mondo, la sua reazione è indimenticabile

Ascolta questo articolo

Alzi la mano chi non ha mai avuto un animale domestico, che sia un cane o un gattino. Come si sa quando si ha un animale domestico spesso ci si affeziona subito al proprio fido, e per questo con gli animali nasce un feeling che dura tutta la vita. Bisogna tenere presente però che la vita degli animali è molto più corta della nostra, per questo dobbiamo anche stare attenti che siano sempre in salute. Certo, ogni tanto i fidi combinano qualche marachella. 

Si pensi ad esempio quando in casa abbiamo un cane o un gatto: può capitare che questi ultimi salgano ad esempio sui mobili e gettino per terra qualche oggett, rompendolo. In quel caso siamo anche disposti a perdonare i nostro animaletti, ma se il danno è peggiore? Ed è proprio la vicenda che vi racconteremo nei prossimi paragrafi. 

Distrutte centinaia di figurine

Mariana Molla Navarro è una ragazza di 25 anni che risiede in Brasile. Anche lei, come tantissime persone nel mondo, ha deciso di prendere con sè un cagnolino, precisamente uno Spitz tedesco che ha chiamato Ted. Tra lei e l’animale c’è un bellissimo feeling e Mariana non si staccherebbe da lui per nulla al mondo. 

A volte, quando lei non c’è, il cane rimane da solo in casa. Proprio tornando a casa, dopo una giornata fuori, Mariana ha notato che il suo cane aveva toccato alcuni pacchi di figurine, in quanto lei e il compagno sono dei collezionisti di figurine della Coppa del Mondo. Ma che cosa ha fatto di tanto grave il cane?

Ted aveva infatti aperto 250 su 400 pacchi di figurine. Il danno, secondo quanto riferisce la stampa internazionale, ammonterebbe a circa 170 euro. Lei e il suo compagno comprano e poi rivendono le figurine. “Quando abbiamo aperto la porta, abbiamo detto: ‘Non è possibile’. Ted fa sempre qualche danno, ma è divertente perché immaginiamo sempre che farà qualcosa. Ma non ci aspettavamo che potesse pensare di salire sul tavolo e accanirsi sulle figurine” – così ha dichiarato Mariana, che non ci ha pensato su due volte: ha preso il cellulare e ha immortalato la scena. Per Ted dopo ci sono state solo coccole, certo il danno è davvero tanto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fede Sanapo

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come gli animali possano comunque provocare dei danni, in quanto sono imprevedibili. Ted questa volta ha combinato un serio danno ma i suoi padroni non lo hanno assolutamente rimproverato, anzi hanno immortalato la scena sul cellulare. Incredibile che Ted abbia aperto 25o pacchi di figurine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.