Iscriviti

Comprano online un gatto Savannah per poi scoprire che è una tigre di Sumatra

Il desiderio di avere un gatto per poi accorgersi che si trattava di un cucciolo di tigre, ha portato ad un'indagine in cui il traffico di animali selvatici è sempre più preoccupante per cui si è disposti a sborsare cifre davvero importanti ed esose.

Natura e Animali
Pubblicato il 14 ottobre 2020, alle ore 15:30

Mi piace
8
0
Comprano online un gatto Savannah per poi scoprire che è una tigre di Sumatra

Il bisogno di avere in casa un animale che sia un gatto oppure un cane che faccia compagnia è forte. Molti, perché magari sono attratti da qualcosa che è originale e particolare, preferiscono comprarlo online. Non sempre però le aspettative e l’acquisto fatto si rivelano all’altezza. È proprio quanto successo a una coppia francese che, invece di acquistare un gatto, si è ritrovata in casa un altro felino. Ecco la loro storia.

Nel mese di settembre di due anni fa, una coppia originaria della Francia, ha risposto online a un annuncio in cui si vendeva un gatto Savannah arrivando a spendere ben 6 mila € per questo esemplare. Per chi non lo sapesse, il gatto Savannah è un incrocio tra il serval, il felino selvatico e la gatta siamese. Una razza che molti apprezzano proprio per essere un gatto molto selvatico, oltre ad essere anche riconosciuto dal punto di vista internazionale.

A una settimana dall’arrivo, hanno iniziato a rendersi conto che non si trattava di un gatto come loro volevano e avevano pagato, bensì di un cucciolo di tigre dell’isola di Sumatra di appena tre mesi. Tra il gatto Savannah e il cucciolo di tigre ci sono delle differenze ben visibili che la coppia non ha notato.

A quel punto, si sono resi conto che non è possibile tenerlo in casa come fosse un animale domestico e l’adozione, ma anche il trasporto di questo felino, necessita di permessi che loro non avevano. Ovviamente tutto ciò ha scatenato una indagine a tappeto da parte della polizia che ha constatato un traffico illegale di animali selvatici portando anche la coppia ad avere problemi con la giustizia dal momento che sono stati accusati di traffico di specie protetta.

Il cucciolo di tigre è stato affidato all’Office français de la biodiversité che lo ha inserito in una struttura adatta alla sua razza e fortunatamente sta bene. Le notizie su questo animale non sono del tutto chiare: si pensa sia nato in cattività, ma nessuno si capacità del suo arrivo in terra francese. L’unica certezza è che l’animale era parte del traffico illecito di animali da parte di una banda che è stata catturata e che vendeva questi esemplari a persone benestanti, proprio come la coppia francese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Sinceramente vedendo la foto sia del gatto Savannah che del cucciolo di tigre, si notano le differenze e mi sembra strano che la coppia non ci abbia fatto caso. Il traffico di animali selvatici è spaventoso e sempre più preoccupante. Si rischia, in questo modo, di mettere in serio pericolo la vita di esseri straordinari. Spero che la coppia, qualora decidesse di adottare un gatto o un altro animale domestico, si affidi ad un gattile o canile dove sono diversi gli animali che aspettano di avere una casa.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

15 ottobre 2020 - 09:12:39

Dovevano aver bevuto parecchio per scambiarlo per un gatto...

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Simona Bernini

15 ottobre 2020 - 09:22:57

Infatti. Mi chiedo anch'io come abbiano potuto non accorgersene.

0