Iscriviti

Chiede di sopprimere il suo cane perché zoppica, ma la veterinaria lo adotta e lo salva

Una vicenda assurda quella che vi stiamo per raccontare in questo articolo, il cane però ha trovato una veterinaria che ha deciso di prendersi cura di lui. Ecco nel dettaglio che cosa è accaduto.

Natura e Animali
Pubblicato il 22 settembre 2022, alle ore 19:08

Mi piace
0
0
Chiede di sopprimere il suo cane perché zoppica, ma la veterinaria lo adotta e lo salva

Ascolta questo articolo

Gli animali domestici come cani e gatti sono davvero bellissimi. La loro compagnia per alcune persone è irrinunciabile, e pensiamo a quanto bene faccia avere un animale domestico in casa. Avere anche un cagnolino in casa sicuramente mette di buon umore i padroni, che più di quanto si creda assistono a volte impotenti a qualche marachella combinata dai propri fidi. Insomma, la compagnia di un animale è davvero garantita, basti pensare che i cani sono tra gli animali che si affezzionano di più.

Quando si prende con sè un fido bisogna tenere sempre presente che la vita degli animali è molto più corta della nostra. A volte questi ultimi capitano degli incidenti che ne possono compromettere la capacità motoria. La storia che vi stiamo per raccontare nei prossimi paragrafi ha davvero dell’incredibile, ma il cane in questo caso è stato molto fortunato.

Vuole abbatere il cane: salvato

Bella è una cagnolina che ha rischiato grosso. La notizia in queste ore è stata riportata da diversi media nazionali, come ad esempio dal quotidiano La Stampa nella sezione dedicata agli animali. La cagnolina in questione aveva soltanto sei settimana di vita, che hanno rischiato anche di essere le uniche. 

Il padrone infatti ad un certo non ha più voluto la cagnolina, in quanto quest’ultima aveva problemi di mobilità: zoppicava e quindi non riusciva a camminare bene. “Non cammina bene” – così ha detto il proprietario alla veterinaria, per cui il proprietario ha chiesto a quest’ultima di sopprimere l’animale

La veterinaria si è rifiutata di sottostare alla richiesta del padrone, per cui di sua iniziativa ha deciso di prendere con sè la cagnolina, a cui appunto ha deciso di dare il nome di Bella. L’animale soffriva semplicemente di ipoglicemia, che non lo faceva camminare bene. “Dai test è emerso che era quasi certo che il suo proprietario non lo stava alimentando correttamente, quindi il livello di zucchero nel sangue era molto basso” – così ha dichiarato la veterinaria. Adesso Bella sta bene e ha trovato una nuova famiglia che la ama.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fede Sanapo

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come ci siano dei padroni che non si occupano bene dei propri animali e quindi fanno andare incontro a questi ultimi a malattie di vario tipo, come nel caso di Bella. Quando si prende con sè un animale bisogna accudirlo per bene, se non lo si vuole più bisogna darlo in adozione ma non assolutamente abbandonarlo o sopprimerlo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!