Iscriviti

Cane mutilato in un incidente stradale: un uomo attraversa il Brasile per adottarlo

Il signor Everton Holanda ha traversato l'intera nazione brasiliana per adottare un cane mutilato a causa dei gravi danni provocati da un incidente stradale.

Natura e Animali
Pubblicato il 17 giugno 2020, alle ore 15:14

Mi piace
11
0
Cane mutilato in un incidente stradale: un uomo attraversa il Brasile per adottarlo

Il signor Everton Holanda, un agente di viaggio, ha compiuto un gesto estremamente nobile verso un cane che, in seguito ad un incidente stradale, ha subito gravi danni. Nel frattempo, ricostruiamo l’intera vicenda: un cane è stato investito da un furgone mentre vagava per le strade di San Paolo; il randagio si è trovato accasciato a terra, dove è rimasto esanime.

I volontari di un canile della zona hanno soccorso la bestiola, piena di ferite e di traumi, ma le terapie per fortuna hanno dato un esito positivo, riportando il cane ad una discreta forma, però i medici sono anche stati costretti ad amputare le zampe posteriori per tenere in vita l’animale, poichè altrimenti avrebbero provocato infezioni in tutto il corpo.

Il cane è stato messo in adozione dal canile che lo ha salvato ma, vista l’amputazione e gli altri problemi di cui soffre questo povero essere, nessuno si è fatto avanti per ben tre anni per portarlo a casa propria. Fino a che il signor Everton Holanda ha deciso di portarlo a casa sua, sapendo bene che quel cane necessitava di attenzioni e cure continue.

Con un piccolo particolare: Everton vive a Mossorò, nello stato di Rio Grande do Norte, mentre il cane Marvin è ospitato in un canile di San Paolo; a dividerli c’è in pratica un intero continente. Ma Everton non si è scoraggiato e, in auto, ha raggiunto San Paolo ed adottato Marvin, per poi fare ritorno con esso a casa propria.

In totale Everton ha percorso 2780 chilometri per compiere questo nobile gesto e ora finalmente Marvin ha una casa in cui vivere al riparo dai pericoli della strada; per muoversi il cane è stato dotato di un carrello, posto all’altezza dell’addome con delle ruote, che gli permette di spostarsi con la sola forza delle zampe anteriori. Ora Marvin gioca con Everton ed è felice della sua nuova esistenza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Everton ha mostrato un cuore d'oro ed una nobiltà d'animo che sono da premiare: ha accolto a casa sua un cane con mille difficoltà di movimento e per farlo ha compiuto un viaggio lunghissimo in auto, con il solo scopo di dare una nuova esistenza al povero Marvin, privo delle due zampe posteriori. La storia in questione ha ottenuto una cassa di risonanza corposa prima in Brasile e poi in tutto il mondo; d'altronde, compiere un viaggio così lungo per adottare un randagio mutilato non è da tutti ed Everton ha dimostrato coraggio ed altruismo nel compiere questa piccola impresa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!