Iscriviti

Cagnolone di 16 anni trova finalmente una casa in cui vivere: lo consideravano troppo vecchio

Non voleva adottarlo nessuno, era considerato troppo vecchio per trovare una famiglia che lo ritirasse dal canile. Ma un giorno succede qualcosa di insperato: ecco la sua storia.

Natura e Animali
Pubblicato il 3 ottobre 2022, alle ore 14:39

Mi piace
0
0
Cagnolone di 16 anni trova finalmente una casa in cui vivere: lo consideravano troppo vecchio

Ascolta questo articolo

Molti cani sono costretti a passare tutta la loro vita in rifugi angusti, dove non sempre se la passano bene. Sebbene sono delle strutture preziose per assicurare un’esistenza dignitosa a questi animali sfortunati, la vita in quei posti non è così semplice. Per fortuna, di tanto in tanto, ci sono delle famiglie che che bussano alla porta di questi rifugi per adottare uno di questi cani e donargli l’amore che si meritano.

Naturalmente, si tende sempre a scegliere il cane più giovane o di razza, facendo così passare in secondo piano i cani più anziani e malaticci. Per questo il povero Henry, ormai 16enne e con tutti gli acciacchi del caso, non aveva più alcuna speraza di trovare una famiglia. Un giorno, però, è successo qualcosa di incredibile: ecco di cosa si tratta.

Il lieto fine

La sua fine sembrava essere già segnata, Henry era destinato a trascorrere gli ultimi giorni in questo rifugio. Per tutta la sua vita non ha mai avuto una famiglia che si occupasse di lui e gli donasse affetto, una speranza ormai vana arrivato alla soglia dei 16 anni, un’età peraltro notevole per un cane.

In realtà, proprio quando meno te lo aspetti la vita è sempre pronta a regalare qualche sorpresa. Così un giorno qualcuno ha bussato alla porta del rifugio di Henry per adottarlo. Da quel momento la vita di questo cagnolone è cambiata, può contare finalmente sul calore e l’amore di una famiglia che gli vuole bene. 

Stando a quanto hanno rivelato i suoi nuovi padroni, inizialmente il cane era piuttosto diffidente, una cosa del tutto comprensibile se si considera che aveva vissuto sempre nel rifugio e non poteva sapere come relazionarsi ad una famiglia. Dopo poco tempo, però, è riuscito a vincere questa sua timidezza ed ora è più affettuoso che mai. La sua famiglia si prende cura di lui in modo molto amorevole, gli hanno aperto persino un profilo Instagram personale dove pubblicano qualche scatto simpatico di lui.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Andrea Rubino

Andrea Rubino - La storia di questo cane è davvero toccante. Nonostante l'età qualcuno ha deciso di adottarlo. Fa davvero piacere sapere come abbia trovato una famiglia che gli vuole bene e si prende cura di lui. Spero che possa vivere gli ultimi anni della sua vita in modo dignitoso e ricoperto di amore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.