Iscriviti

Al canile di Monza è nata una coppia particolare: lei è un cane, lui un’oca

Gwen, pastore maremmano e Mario, un'oca bianca, formano la strana coppia che vive nel canile di Monza. I due animali si sono innamorati e vivono in perfetta simbiosi

Natura e Animali
Pubblicato il 8 febbraio 2020, alle ore 12:55

Mi piace
19
0
Al canile di Monza è nata una coppia particolare: lei è un cane, lui un’oca

L’amore non conosce confini, sesso, razza, etnia o religione, ed è proprio il caso di dirlo, anche tra gli animali non esistono barriere nè confini. È quanto accaduto tra Mario e Gwen, rispettivamente un cane – pastore maremmano abruzzese – e un’oca bianca, che si sono innamorati all’interno di un canile a Monza e ormai fanno coppia fissa.

I due animali sono liberi di vivere il loro amore alla luce del sole e si seguono a vicenda. La notizia è stata diffusa dai volontari dell’ENPA (questo il nome della struttura che ospita gli animali), che seguono gli animali ospitati dalla struttura e hanno scoperto il tenero legame tra Gwen e Mario. Gli stessi volontari, hanno postato su Facebook un meraviglioso album dei due piccioncini.

Le foto li ritraggono insieme in giardino, mentre l’uno segue l’altra e viceversa, Gwen si accoccola mentre Mario la osserva e ormai non possono più fare a meno l’uno dell’altra. Gli scatti sono davvero teneri ed evidenziano il forte legame ormai instauratosi tra il cane e l’oca, due tipologie di animale che all’apparenza non hanno nulla in comune, ma che se si ritrovano possono avvicinarsi parecchio.

Nessuno dei due ha un passato facile, come raccontano i volontari. Mario è sopravvissuto a due anni in un campo dove veniva mal nutrito ed era costantemente sporco, mentre Gwen arriva dall’Abruzzo ed è stata abbandonata da un pastore e adottata dal canile di Monza. Giorgio Riva, il presidente dell’ENPA ha commentato: “la diversità non è un limite, ma una ricchezza in più“.

Indubbiamente avrebbero dovuto vivere in due contesti differenti, Gwen insieme agli altri cani e Mario insieme alle altre oche. Ma come racconta il presidente Riva, Mario non è stato accettato dalle altre oche e così ha scelto Gwen come sua compagna, con quest’ultima che se abbaia viene seguita da Mario che prontamente starnazza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - La notizia in questione trovo sia estremamente meravigliosa. Nonostante Gwen e Mario siano rispettivamente un cane e un'oca hanno comunque deciso di vivere insieme, in simbiosi. Sono queste le belle notizie, quelle che riempiono il cuore, perché se pur vivono in un canile, i due animali si sono comunque scelti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!