Iscriviti

Addio alla gorilla Ndakasi, famosa sul web: è morta tra le braccia dell’uomo che l’ha protetta

pLa gorilla di montagna Ndakasi è morta a soli 14 anni, dopo una lunga malattia, tra le braccia dell'uomo che l'ha curata e protetta per tutta la sua vita.

Natura e Animali
Pubblicato il 7 ottobre 2021, alle ore 13:38

Mi piace
1
0
Addio alla gorilla Ndakasi, famosa sul web: è morta tra le braccia dell’uomo che l’ha protetta

Divenne famosa sul web per un selfie scattato da un ranger della riserva in cui viveva ed ora il suo cuore ha smesso di battere. La gorilla di montagna Ndakasi è morta, a soli 14 anni, dopo una lunga malattia, tra le braccia di Andrè Bouma, l’uomo che l’ha protetta e curata per tutta la sua vita.

A soli 2 mesi fu salvata dai ranger del Parco Nazionale del Virunga, nella Repubblica Democratica del Congo. Da allora fu portata presso il Centro di Senkwekwe, una struttura unica al mondo, situata nell’antico parco nazionale dove ranger, veterinari e primatologi si prendono cura dei gorilla rimasti orfani a causa dei bracconaggi e dei miliziani che imperversano nell’area.

La toccante storia di Ndakasi

Nel 2007, Ndakasi fu trovata aggrappata al corpo della madre Nyiransekuye, uccisa assieme a tutta la sua famiglia da persone crudeli. La cucciola fu trasferita al centro Senkwekwe per farla recuperare e crescere assieme agli altri orfani, dopo il trauma subito, anche perchè era troppo fragile per essere reimmessa in natura.

La gorilla rimase nella riserva assieme ad altri esemplari sfortunati, creando un bel rapporto con Andrè Bauma, che ha dichiarato: “E’ stata la dolce natura e l’intelligenza di Ndakasi che mi hanno aiutato a capire la connessione tra gli umani e le grandi scimmie e perchè dovremmo fare tutto ciò che è in nostro potere per proteggerle”.

Ndakasi è stata protagonista di numerosi video, programmi televisivi e documentari sulla vita dei gorilla in montagna ma è divenuta famosa al grande pubblico solo nel 2019, grazie a un selfie scattato ad agosto al Centro Senkwekwe dal ranger Mathieu Shamavu. La gorilla è in piedi insieme alla sua compagna Ndeze alle spalle dell’uomo, in una posa che ha conquistato i cuori di tutti gli amanti degli animali sul web. Bauma le è stato accanto fino all’ultimo respiro. Le condizioni della gorilla sono peggiorate a fine settembre e si è spenta in pochi giorni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un'amicizia tra un uomo e una gorilla fino alla morte di quest'ultima, dovuta ad una malattia che se l'è portata via a soli 14 anni. Storie come questa fanno commuovere, ti riempiono di dolore e tristezza e invitano a riflettere su quanto grande sia il rapporto tra un essere umano e un animale. Fai buon viaggio Ndakasi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!