Iscriviti

Addio al gatto Bob, protagonista del libro e del film "A spasso con Bob"

La morte del gatto Bob, protagonista del libro e del film "A spasso con Bob", ha portato molta tristezza in coloro che hanno letto e visto questo racconto. Il proprietario di Bob, James Bowen, scrittore e protagonista di questa storia, piange il suo gatto.

Natura e Animali
Pubblicato il 17 giugno 2020, alle ore 15:24

Mi piace
13
0
Addio al gatto Bob, protagonista del libro e del film "A spasso con Bob"

Il gatto Bob, divenuto una celebrità nel corso dell’ultimo decennio grazie ad una serie di libri e ad un film intitolato “A spasso con Bob” si è spento a quattordici anni di età. A dare la notizia è il suo proprietario, James Bowen, autore dei libri che raccontano le storia di questo gatto, dai quali è stato poi tratto il film: “Sento che la luce si è spenta nella mia vita. Non lo dimenticherò mai“.

Il gatto Bob è diventato famoso nel momento in cui il giovane James ha scritto il primo libro, “A spasso con Bob” (titolo originale “A Street Cat Named Bob”, titolo omonimo del film), nel 2012, pubblicato da Hodder & Stoughton, diventato un bestseller nel giro di poche settimane, affascinando i lettori con la vicenda di questo gatto e del suo proprietario.

James, un tossicodipendente che era in terapia per guarire dalla dipendenza da droghe, incontrò per strada il gatto Bob nel 2007, ferito e lasciato solo da tutti. Da quel momento i due sono divenuti amici inseparabili ed hanno trascorso anni lungo le strade della capitale inglese. La vita di James Bowen è cambiata per sempre, liberandosi dei suoi fantasmi.

Nel corso degli anni James ha annotato i momenti salienti della sua vita con Bob e nel 2012 ha visto pubblicare il suo primo libro, seguito da altri tre: “Il mondo secondo Bob”, “Un regalo di Bob” ed “Un piccolo libro di Bob”. Questi racconti sono divenuti un fenomeno editoriale, vendendo oltre otto milioni di copie in tutto il mondo, tradotte in 40 lingue diverse. Nel 2016 è stato girato anche il film “A spasso con Bob”.

Bob mi ha salvato la vita. Mi ha dato molto più della compagnia. Con lui al mio fianco, ho trovato una direzione e uno scopo che mi mancavano“, ha dichiarato Bowen. La morte di Bob è stato un duro colpo per il suo proprietario, che ha vissuto fianco a fianco per ben 13 anni con il suo micio e con lui ha condiviso ogni momento. Oggi anche tutti coloro che si sono appassionati a questa storia sono rimasti colpiti dalla scomparsa del noto felino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - L'eco e la fama raggiunti dal gatto Bob e dal suo proprietario James hanno varcato tutti i confini, la storia dei due è diventata una sola nel corso di tutti questi anni, nei primi di vagabondaggio e in quelli successivi della notorietà. Il colpo per James è stato fortissimo, ma anche coloro che hanno seguito le loro vicende sono rimasti turbati dalla morte di Bob.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!