Iscriviti

Abbandona il cane a Casale Monferrato per due ore, denunciata

Una storia singolare ed anche un po' forzata viene da Casale Monferrato, dove per due ore una donna ha lasciato il proprio cane in piazza Castello e per questo è stata denunciata dalla polizia municipale.

Natura e Animali
Pubblicato il 27 maggio 2017, alle ore 13:08

Mi piace
12
0
Abbandona il cane a Casale Monferrato per due ore, denunciata

Una storia brutta ed allo stesso tempo forzata e singolare viene da Casale Monferrato, dove una donna residente in provincia di Pavia, per impegni sopravvenuti nella cittadina sul Po, ha lasciato incustodito il proprio cane nei pressi di piazza Castello, una delle più importanti della città, ed è corsa a sbrigare alcune faccende personali.

Il cane, fra l’altro, non è stato lasciato in libertà oppure legato a qualche palo dell’illuminazione della piazza, ma chiuso nella macchina dove i finestrini erano a malapena aperti. Gli agenti della polizia municipale di Casale Monferrato, mentre compievano i loro giri atti alla sorveglianza delle vetture ed alla regolarità dei parcheggi, hanno visto il cane che si dimenava all’interno dell’autovettura, La polizia ha immediatamente segnalato il fatto alla propria centrale ed ha cercato e rintracciato la donna, la proprietaria del cane, partendo dalla targa e dal modello della vettura.

Appena ricevuta la chiamata degli agenti di polizia, la donna è corsa immediatamente sul luogo ed ha dato modo di fare respirare e gironzolare il cane, il quale stava soffrendo sempre di più all’interno della macchina per il calore sempre crescente ed afoso di questi giorni nella Pianura Padana.

Gli agenti hanno interrogato la donna sul posto ed hanno chiesto come mai avesse abbandonato il cane a se stesso, e lei si è giustificata dicendo che stava sbrigando alcune faccende personale, argomentazioni alle quali gli agenti della municipale di Casale Monferrato non hanno molto creduto.

Il cane è stato dissetato e gli è stata resa un po’ di libertà dall’azione degli agenti, mentre la donna, che si sia d’accordo o no in questo caso limite di abbandono di cane, è stata denunciata per abbandono di animale.

Per questa accusa la donna originaria della provincia di Pavia dovrà rispondere di fronte alla magistratura locale e dovrà dimostrare in qualche modo di non aver abbandonato il proprio animale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La storia che giunge da Casale Monferrato è un po' al limite: da un lato si può vederla come una storia di abbandono di animale, visto che il cane è stato abbandonato all'interno di un auto che, per il caldo, è diventata cocente; dall'altra parte, si può declassare questa storia come una semplice noncuranza. In ogni caso, il cane è stato vittima di questa negligenza ed ha molto sofferta a causa del gran caldo di questa fine di maggio 2017 che attanaglia tutto il Nord Italia. Tutto si concluderà davanti alla magistratura e speriamo che i giudici prendano la decisione più giusta e saggia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!